ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 giugno 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:43 GMT+2



10 MAGGIO 1997

IL TRASPORTO SU VIE D'ACQUA INTERNE DELL'UE LIBERALIZZATO NEL 2000

Ma prima di quella data sono permessi aiuti pubblici per la costruzione d'infrastrutture

Le tariffe minime obbligatorie e il sistema della "rotazione" nei servizi sui fiumi e sui canali europei dovranno sparire in tutte le nazioni dell'Unione Europea al più tardi il 1° gennaio 2000, per lasciar posto ad un mercato della navigazione interna liberalizzato. E' stato stabilito da una Direttiva del Consiglio dell'UE che organizza in tal modo un mercato senza frontiere dei trasporti su corsi d'acqua naturali e su canali artificiali.

Per far fronte alla capacità superiore al fabbisogno che si riscontra nel settore, il Consiglio ha adottato contemporaneamente due modifiche dei regolamenti esistenti. La prima permette fino al 31 dicembre 1999 l'istituzione di aiuti nazionali per aiutare alcuni investimenti nelle infrastrutture fluviali, in particolare nei terminali. La seconda prevede la possibilità di un cofinanziamento da parte del bilancio europeo dei fondi nazionali di rottamaggio che contribuiscono alla demolizione delle imbarcazioni.


ABB Marine Solutions
Voltri-Pra Terminal Europa
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail