ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 marzo 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04:43 GMT+1



9 MAGGIO 1997

5,3 MILIARDI DI YEN PER SANARE I DANNI DI UN INQUINAMENTO IN GIAPPONE

E' quello causato da uno sversamento di 5000 tonn di fuel dalla petroliera "Nakhodka"

Il governo giapponese pagherà 5,3 miliardi di yen (oltre 70 miliardi di lire italiane) ai governi regionali come ricompensa per i lavori necessari per ripulire le coste inquinate da versamenti di greggio dalla petroliera russa "Nakhodka". La nave (13.157 tonnellate di stazza lorda, 20.471 tonnellate di portata lorda, costruita nel 1970, gestita dalla Primorsk Shipping Co. per conto della Prisco Traffic Ltd.) s'incagliò il 2 gennaio scorso a 81 miglia a nord-est dell'isola Oki, Prefettura di Shimane. Nell'incidente morì il comandante della nave, mentre i 31 membri dell'equipaggio furono salvati. La nave trasportava 19.000 tonnellate di fuel grado C. Finirono in mare 5000 tonnellate di fuel che inquinarono le coste di otto Prefetture giapponesi.

La somma pagata dal governo centrale corrisponde all'80% dei costi sostenuti dai governi locali. Altri 2 miliardi di yen verranno corrisposti ad altri soggetto coinvolti nell'inquinamento. La somma totale andrà a 12 Prefetture e 143 tra città e villaggi, mentre altri 300 milioni di yen verranno versati a 464 città e villaggi di 17 Prefetture che hanno inviato volontari, equipaggiamenti e materiale per disinquinare.


ABB Marine Solutions
Evergreen Line

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail