ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

14 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:06 GMT+1



4 febbraio 1999

Il traffico crocieristico aumenterà anche nella regione del sud est asiatico

I governi delle nazioni dell'ASEAN decideranno in settembre le azioni da intraprendere

Molti porti nel Mediterraneo, in vista della fine del millennio e delle celebrazioni del Giubileo, prevedono un notevole aumento del traffico delle navi crociera. Arriveranno, secondo quanto prevedono gli esperti, molti pellegrini-crocieristi che approfitteranno dell'evento religioso per compiere un viaggio per mare per visitare Roma e altre città italiane. Molti porti si stanno attrezzando per ricevere i nuovi crocieristi e si moltiplicano - anche se ormai in ritardo - i progetti di nuove stazioni marittime o l'ampliamento di quelle esistenti.

Ma l'incremento dei viaggi crociera non interessa solo il Mediterraneo: anche nel sud est asiatico si prevede un sensibile incremento dell'attività in questo settore. I governi delle nazioni dell'ASEAN (Malesia, Indonesia, Brunei, Filippine, Singapore, Tailandia, Laos, Vietnam e Birmania) hanno deciso di appoggiare lo sviluppo del traffico crocieristico e fisseranno le azioni da compiere in merito nel prossimo settembre.
Intanto Singapore anticipa i tempi. Il porto ha un terminal specializzato nel World Trade Center, ma il ministro delle Comunicazioni ha detto che sarebbe necessario un grande terminal crociere, o due più piccoli, in un altro bacino portuale.


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail