ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

10 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04:49 GMT+1



4 novembre 1999

Cresciuto nei primi nove mesi dell'anno ad Amburgo il traffico container e quello delle rinfuse. Calo delle merci convenzionali

Incremento del 24% delle esportazioni verso l'Asia. Tornata alla normalità la quantità di container vuoti accumulati nelle aree portuali

Nei primi nove mesi di quest'anno il traffico nel porto di Amburgo è aumentato complessivamente del 5,5%. La crescita è stata determinata dagli incrementi registrati nel settore container e in quello dei carichi alla rinfusa, che ha compensato la contrazione dei traffici di merci convenzionali.

Particolarmente attivo è risultato il flusso delle esportazioni (+8.5%): le merci destinate alle nazioni asiatiche sono aumentate del 24% per 1,5 milioni di tonnellate, quelle per il Nord America del 14% e quelle per l'Africa occidentale del 31,7%. Il comparto contenitori ha registrato un aumento del 7,4% dei teu originati da Amburgo, pari a oltre 2 milioni di tonnellate. Il recupero dei volumi di traffico con l'Asia ha inoltre risolto il problema dei container vuoti accumulati nelle aree portuali di Amburgo, dove la situazione è ora tornata alla normalità.

I traffici con le nazioni del Baltico sono aumentati complessivamente del 6%. C'è stato infatti un aumento del 30% delle importazioni che ha bilanciato la flessione del traffico containerizzato in partenza dal porto tedesco attribuita dall'amministrazione dello scalo alla difficile situazione delle economie della Russia e degli altri Stati della CSI.
Globalmente in crescita del 9% anche il traffico con le altre nazioni europee.

Nei primi nove mesi di quest'anno la movimentazione container è stata complessivamente di 2,7 milioni di teu (+2,3%), quota che dovrebbe salire in tutto il 1999 a 3,7 milioni di teu.

Le rinfuse sono aumentate del 5,1%, con buoni risultati nelle importazioni di minerali e carbone e nelle esportazioni di cereali.

Il porto di Amburgo ha registrato però una forte flessione (-7,8%) del traffico di merci convenzionali, che ha risentito in particolare del calo delle esportazioni di attrezzature e macchinari. Ha ottenuto invece risultati positivi il settore della frutta (+5,5%).

Il traffico con l'interno svolto utilizzando le vie d'acqua è stato - con riferimento ai primi sei mesi di quest'anno - di 5 milioni di tonnellate di merci, con un incremento del 13,2% rispetto allo stesso semestre del 1998. Particolarmente positivo in quest'ambito il traffico container.




ABB Marine Solutions Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail