ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 luglio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:07 GMT+2



1 ottobre 2001

Nuovi soprannoli annunciati dalle conference dei traffici via Suez

La Hong Kong Shipowners' Association protesta per gli aumenti dei premi decisi dalle compagnie assicuratrici

Le conference impegnate nei traffici che transitano per il canale di Suez hanno annunciato l'adozione di nuovi soprannoli determinati dall'aumento dei premi assicurativi per rischio di guerra.

Far East/Gulf Of Aden & Red Sea Conference / FEFC-Mediterranean Rate Agreement hanno annunciato l'applicazione a partire da oggi di emergency surcharge per i porti del Medio Oriente. Il soprannolo per i porti della Far East/Gulf of Aden and Red Sea Conference nelle relazioni westbound, con l'esclusione di Aqaba, è di 200 dollari USA per container da 20 piedi e di 400 dollari per container da 40 piedi, quello per le relazioni eastbound è di 250 dollari per teu e 500 dollari per feu. I soprannoli della FEFC/MRA da e per Egitto, Siria e Libano sono di 250 dollari per teu e 500 dollari per feu.
Fanno parte della FEFC le compagnie APL, CMA CGM, Egyptian International Company, Egyptian Navigation Co., Hapag-Lloyd Container Linie, Hyundai Merchant Marine Co., Kawasaki Kisen Kaisha, Maersk Sealand, Malaysia International Shipping Corp., Mitsui O.S.K. Lines, National Shipping Company of Saudi Arabia, Nippon Yusen Kaisha, Orient Overseas Container Line, P&O Nedlloyd, Yangming Marine Transport Corporation.

Anche l'EMERA (Europe Middle East Rate Agreement) ha annunciato l'applicazione di un "extra risk insurance surcharge", che entra in vigore oggi, di 125 dollari per teu.
Fanno parte dell'EMERA le compagnie AWS (Ellerman), CMA CGM, Hapag Lloyd Container Linie, A P Moller/Maersk Sealand, P&O Nedlloyd, Safmarine, Senator Lines, United Arab Shipping Co.

Stesso avviso da parte dell'Aqaba Rate Agreement (ARA): dal 1° ottobre viene applicato un "extra risk insurance surcharge" di 125 dollari per teu.
Fanno parte dell'EMERA le compagnie AWS (Ellerman), CMA CGM, Contship Container Lines, Hapag Lloyd Container Linie, A P Moller/Maersk Sealand, P&O Nedlloyd, Safmarine, United Arab Shipping Co.

Anche l'India Pakistan Bangladesh Ceylon Conferences ha annunciato l'applicazione a partire da oggi di un "extra risk insurance surcharge": il livello è di 185 dollari per teu per i porti del Pakistan, di 10 dollari per teu per i porti di India e Bangladesh e di complessivi 160 dollari per teu per i porti dello Sri Lanka.
Fanno parte dell'IPBCC le compagnie AWS (Ellerman), Bangladesh Shipping Corporation, Ceylon Shipping Corporation, CMA CGM, Contship Container Lines, Hapag Lloyd Container Linie, Himalaya Express, Pakistan National Shipping Corporation , A P Moller/Maersk Sealand, P&O Nedlloyd, Rickmers Line, Safmarine, Shipping Corporation of India, United Arab Shipping Co., Yang Ming Line, Zim Israel Navigation Co.

L'entità dell'"extra risk insurance surcharge" stabilito dal Jeddah Service Group (JSG) e posto in vigore oggi è invece di 125 dollari per teu.
Fanno parte dell'JSG le compagnie CMA CGM, Hapag Lloyd Container Linie, A P Moller/Maersk Sealand, National Shipping Company of Saudi Arabia, Nippon Yusen Kaisha, P&O Nedlloyd, United Arab Shipping Co.

L'Hong Kong Shipowners' Association (HKSOA) ha intanto espresso la sua perplessità sulla reale necessità da parte delle compagnie di assicurazione di aumentare i premi per rischio di guerra ed ha invocato lo svolgimento di indagini da parte delle autorità antitrust. «Non c'è alcun mutamento negli eventi - ha spiegato la HKSOA - che possa giustificare qualsiasi incremento del premio base per rischio di guerra».



Evergreen Line
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail