ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

14 novembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08:10 GMT+1



5 ottobre 2001

Minoan Lines registra un incremento del traffico nazionale e una flessione di quello Italia-Grecia

Nei primi otto mesi il traffico passeggeri è cresciuto complessivamente del 24%. Più contenuto l'aumento delle autovetture (+3%) e dei camion (+6%)

Minoan Lines ha annunciato una crescita del giro d'affari. Nei primi otto mesi di quest'anno il gruppo armatoriale greco, che ha una flotta di traghetti e cruise ferry impegnata in attività crocieristiche e in traffici cabotieri sia sulle rotte nazionali che su quelle con l'Italia, ha registrato ricavi per 36,4 miliardi di dracme (97,9 milioni di dollari), con un incremento del 6% rispetto ai 34,3 miliardi di dracme del corrispondente periodo del 2000.
Il risultato operativo e l'utile ante imposte sono stati rispettivamente di 12,8 miliardi e 6,5 miliardi di dracme.

Nel periodo gennaio-agosto di quest'anno Minoan Lines ha totalizzato un robusto incremento del 24% del traffico passeggeri, mentre più contenuta è stata la crescita nel settore delle autovetture (+3%) e dei veicoli pesanti (+6%). Particolarmente sostenuto è risultato l'aumento del traffico (passeggeri +62%, auto +45% e camion +32%) sulla rotta Heraklion-Pireo, dove Minoan ha inserito le nuove navi gemelle Knossos Palace e Festos Palace.
In flessione invece il traffico nei collegamenti Italia-Grecia. Minoan Lines non ha specificato l'entità del calo in Adriatico, ma ha anticipato una riprogrammazione delle rotte in vista di un atteso incremento di traffico.


PSA Genova Pra'
Salerno Container Terminal
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail