ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 ottobre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21.13 GMT+2



8 ottobre 2001

Railtrack, la società che gestisce le infrastrutture ferroviarie britanniche, è stata posta in amministrazione controllata

Il governo britannico vuole assegnare la gestione del network ferroviario ad una società a responsabilità limitata da garanzia

Railtrack, la società che gestisce le infrastrutture ferroviarie nel Regno Unito, è stata posta sotto amministrazione controllata. La scelta, che ha determinato stamane la sospensione delle quotazioni della società alla Borsa di Londra, è stata causata dalla decisione del governo britannico di non garantire più il proprio appoggio finanziario alla Railtrack, i cui debiti ammonterebbero attualmente a 3,3 miliardi di sterline.

Il consiglio d'amministrazione di Railtrack aveva infatti chiesto ulteriori finanziamenti al governo; tale richiesta era stata respinta venerdì scorso dal ministro dei Trasporti britannico, Stephen Byers.

Byers ha dichiarato che il governo britannico sosterrà invece il passaggio delle competenze della Railtrack ad una nuova società. Il ministro ha infatti specificato che le caratteristiche di servizio pubblico svolte da un'azienda come Railtrack sarebbero svolte con maggior efficacia da una società privata senza azionisti, cioè da una società a responsabilità limitata da garanzia (company limited by guarantee). In base all'ordinamento britannico questo tipo di forma giuridica precede che i soci siano responsabili per la somma che si sono impegnati a versare in caso di liquidazione della società.
Questo tipo di società - ha detto Byers - avrebbe come priorità l'interesse degli utenti del servizio ferroviario e non l'incremento dei guadagni degli azionisti, e inoltre investirebbe ogni avanzo operativo nello sviluppo del network ferroviario.

«Il governo - ha sottolineato Byers - non può giustificare alcun ulteriore sovvenzionamento pubblico per la Railtrack. Abbiamo fornito un consistente pacchetto di sostegni finanziari in aprile, ma in luglio la società mi è venuta a chiedere un ulteriore aiuto pubblico».

Secondo quanto annunciato dal ministero dei Trasporti, il processo di trasferimento delle competenze alla nuova società non comporterà il taglio di posti di lavoro.

Intanto ieri Alan Bloom, Chris Hill, Scott Martin e Mike Rollings della Ernst & Young sono stati nominati amministratori dell'infrastruttura ferroviaria.

La situazione finanziaria della Railtrack è andata progressivamente e sensibilmente deteriorandosi sia dopo l'incidente ferroviario a Ladbroke Grove che dopo il disastro avvenuto nell'ottobre 2000 ad Hatfield a causa di un binario danneggiato. Il conseguente trend negativo registrato dalle quotazioni della società è ben delineato dal grafico dell'ultimo anno di contrattazioni alla Borsa londinese, che mostra il consistente calo del valore delle azioni Railtrack.




ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail