ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 ottobre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10:20 GMT+2



9 ottobre 2001

Il governo italiano ha voltato le spalle all'industria dell'armamento

Gli armatori italiani accusano l'esecutivo di aver completamente trascurato il settore, che non trova spazio nella nuova Finanziaria

Non hanno dubbi il presidente della Confitarma, Paolo Clerici, e il decano degli armatori nazionali, Aldo Grimaldi: il nuovo governo italiano ha voltato le spalle all'industria italiana dell'armamento, ponendola in condizioni di inferiorità rispetto ai concorrenti esteri. L'accusa, rilanciata questo pomeriggio nel corso dell'assemblea aperta alla città "Genova: le radici del nuovo sviluppo" che si è svolta a Palazzo Ducale, è di non aver introdotto nella nuova legge Finanziaria le misure necessarie per adeguare la competitività della flotta italiana a quella europea e mondiale. All'appuntamento genovese, organizzato per celebrare sia il centenario delle nascita di Angelo Costa, che ha lungamente guidato Confindustria e Confitarma, che il centenario della fondazione della confederazione armatoriale italiana, all'affondo portato da Clerici e Grimaldi ha risposto il sottosegretario ai Trasporti, Paolo Mammola, promettendo l'impegno del governo per trovare una soluzione.

Nelle pieghe della Finanziaria - lamentano gli armatori - non ci sono neppure i 260 miliardi di lire in sgravi contributivi che vengono considerati lo sforzo minimo per tentare di far sopravvivere le imprese di navigazione. «Il nostro settore - ha detto Grimaldi - è stato completamente negletto». Eppure - ha ricordato Clerici - oltre l'80% delle merci internazionali viene trasportato via mare. Ciononostante il presidente di Confitarma ha verificato con mano «quanto grande sia l'indifferenza del pubblico verso l'armamento». Un settore che influenza l'andamento dell'intero comparto dei trasporti e genera ricchezza. Tuttavia - ha ripetuto Grimadi - «non si fa niente per le "autostrade del mare" e tutto si fa per fare andare le merci su strada».

Bruno Bellio


PSA Genova Pra'
Logistics Solution

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail