ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 agosto 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14:34 GMT+2



17 ottobre 2001

E' uscito per la prima volta dall'hangar il dirigibile per il trasporto di carichi pesanti della CargoLifter

L'aeromobile CL 75 AC costituisce il progetto pilota per la costruzione del modello CL 160, che potrà trasportare fino a 160 tonnellate di carichi

Il dirigibile CL 75 AC della tedesca CargoLifter AG, progettato per trasportare carichi pesanti, è uscito per la prima volta dall'hangar lo scorso 12 ottobre e, volando a 15 metri da terra, è stato portato a un chilometro di distanza e ancorato nel vicino campo aereo.

Questo primo volo - ha commentato l'amministratore delegato della società di Berlino, Carl von Gablenz - «costituisce la prima prova pratica del fatto che possiamo portare aeromobili come il CL 75 AC, e come il progettato CL 160, fuori dall'hangar secondo i piani. Ciò non è mai accaduto prima. Il più grande aeromobile esistente è stato portato fuori dall'hangar per la prima volta: una pietra miliare nell'applicazione pratica della tecnologia CargoLifter».

Nel prossimo anno fiscale 2002-2003 il CL 75 AC sarà pronto per l'attività commerciale e potrà trasportare carichi fino a 75 tonnellate. L'aeromobile costituisce il progetto pilota per la costruzione del dirigibile CL 160, che sarà lungo 260 metri, largo 65 metri, e potrà trasportare carichi fino a 160 tonnellate.

Alla fine dello scorso anno CargoLifter ha completato la costruzione del capannone dove sarà costruito il CL 160: alto 107 metri, largo 210 e lungo 360 metri è l'hangar più grande del mondo.


PSA Genova Pra'
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail