ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 novembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09:18 GMT+1



31 ottobre 2001

Kvaerner annuncia di aver risolto tutti i suoi problemi finanziari

Il piano di salvataggio deve essere approvato dagli azionisti. Kjell Inge Røkke, leader della Aker Maritime, ha proclamato battaglia

Ieri sera il gruppo Kvaerner ha annunciato di aver raggiunto una soluzione che pone fine a tutti i suoi problemi finanziari che lo hanno portato ad un passo dal fallimento. Il piano di salvataggio è stato concordato con la società petrolifera russa Yukos Oil e con alcuni istituti di credito norvegesi ed esteri e prevede la costituzione di un gruppo di sottoscrizione che consenta un aumento di capitale di tre miliardi di corone norvegesi (circa 340 milioni di dollari) che dovrà essere approvato dagli azionisti alla fine del prossimo mese. Il prezzo di sottoscrizione sarà fissato in almeno 10 corone per azione, inferiore del 20% rispetto alla quotazione media alla Borsa di Oslo nei cinque giorni successivi alla comunicazione del prospetto per l'aumento di capitale.
Il piano di salvataggio prevede anche una conversione del debito di 4,5 miliardi di corone in un prestito di dieci anni a tasso zero.

Il gruppo anglo-norvegese ha affermato che il consiglio di amministrazione ha preso in considerazione - respigendole - le proposte della Aker Maritime, il secondo maggior azionista della Kvaerner, che «implicavano che i creditori avrebbero dovuto cancellare una parte considerevole del loro credito». La decisione del cda non è stata digerita da Kjell Inge Røkke, leader di Aker Maritime, che ha annunciato battaglia.


Logistics Solution
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail