ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 ottobre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04.40 GMT+1



17 settembre 2002

La statunitense Federal Maritime Commission indaga sull'attività del Transpacific Stabilization Agreement

La NCBFAA e IANVOCC sostengono che le compagnie del TSA hanno discriminato gli operatori NVOCC

La statunitense Federal Maritime Commission (FMC) ha chiesto alle compagnie di navigazione che fanno parte del Transpacific Stabilization Agreement (TSA) di precisare nel dettaglio le modalità con cui sono stati definiti i contratti di servizio per il 2002-2003 e di specificare i termini di applicazione degli aumenti dei noli (general rate increase e peak season surcharge), azioni che potrebbero aver discriminato l'attività degli operatori NVOCC (non-vessel-operating common carriers).

L'indagine è stata avviata su sollecitazione della National Customs Brokers and Forwarders Association of America, Inc. (NCBFAA) e dell'International Association of NVOCCs, Inc. (IANVOCC), che hanno accusato il TSA di aver violato le sezioni 10(c)(7) e 10(c)(8) dello Shipping Act del 1984. In particolare, nella petizione formulata nei mesi scorsi da NCBFAA e IANVOCC, le due organizzazioni hanno accusato il TSA di aver definito un'intesa interna e di aver concluso accordi con i caricatori che detengono la proprietà dei carichi prima di aver iniziato le trattative con gli operatori NVOCC. Inoltre, secondo le due organizzazioni, l'accordo stabilito tra i membri del TSA avrebbe portato a caricare gli aumenti dei noli solo sugli operatori NVOCC, invece che applicare i rincari per gli stessi servizi anche sui caricatori proprietari dei carichi.

Il Transpacific Stabilization Agreement è costituito dalle compagnie American President Lines (APL), CMA CGM, COSCO Container Lines, Evergreen Marine Corp., Hanjin Shipping, Hapag-Lloyd Container Linie (HLCL), Hyundai Merchant Marine (HMM), Kawasaki Kisen Kaisha ("K" Line), Maersk Sealand, Mitsui O.S.K. Lines (MOL), Nippon Yusen Kaisha (NYK Line), Orient Overseas Container Line (OOCL), P&O Nedlloyd e Yangming Marine Transport Corp.


ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail