ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 novembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04:51 GMT+1



15 gennaio 2003

La tedesca E.R. Schiffahrt prenderà in consegna 15 nuove portacontainer entro il 2004

La flotta della compagnia salirà a 50 navi per una capacità di trasporto container di 215.000 teu

La compagnia armatrice tedesca E.R. Schiffahrt (gruppo Nordcapital) ha annunciato di aver chiuso alla fine dello scorso anno accordi per l'acquisizione di undici navi portacontainer. Con i nuovi ordinativi saranno 15 le nuove navi consegnate alla compagnia entro la fine del 2004. La flotta della E.R. Schiffahrt salirà così a 50 navi per una capacità di trasporto container di 215.000 teu.

Gli ordinativi emessi alla fine del 2002 riguardano cinque portacontainer da 7.500 teu ordinate alla sudcoreana Hyundai Heavy Industries che saranno noleggiate per dieci anni alla Cosco Container Lines.

Hyundai Heavy Industries consegnerà inoltre alla compagnia tedesca tre portacontainer Panamax da 5.040 teu. Le tre unità, che avranno una velocità d'esercizio di 25 nodi, saranno noleggiate a società di navigazione che le utilizzeranno in servizi all water dal Far East alla costa atlantica del Nord America.

E.R. Schiffahrt ha inoltre in programma l'acquisizione di tre portacontainer da 4.250 teu dal gruppo israeliano Ofer (a cui fa capo la Zim) attualmente in costruzione negli stabilimenti della Samsung Heavy Industries e in consegna all'inizio di quest'anno. Le tre unità sono state noleggiate per otto anni dalla francese CMA CGM.

Il programma di nuove costruzioni include inoltre ordini precedenti relativi a quattro navi, di cui due in consegna nel 2003 e due nel 2004.


Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail