ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 ottobre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10:28 GMT+2



9 gennaio 2003

Giovedì prossimo gli ispettori dell'US Customs Service visiteranno il porto di Livorno

Ai rappresentanti dell'amministrazione doganale americana sarà illustrato il piano di vulnerabilità del porto labronico

Giovedì prossimo alcuni rappresentanti dell'amministrazione doganale statunitense visiteranno il porto di Livorno. Nel corso della giornata agli ispettori americani sarà illustrato il piano di vulnerabilità del porto di Livorno predisposto dall'Autorità Portuale labronica e saranno presentati gli ulteriori interventi in tema di sicurezza resi possibili dal decreto recentemente firmato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Pietro Lunardi, che assegna nove milioni di euro al porto di Livorno per la security.

«Questa ispezione da parte delle dogane americane - ha spiegato oggi l'ente portuale di Livorno - è un primo passo, al seguito del quale, con ogni probabilità, un gruppo di doganieri sarà dislocato in modo stanziale a Livorno». «Si tratta - ha sottolineato l'authority portuale - di un successo per il porto di Livorno, che inizialmente non appariva, così come Gioia Tauro, nella lista dei venti porti indicati dagli Stati Uniti, frutto dell'attività di concertazione e dell'impegno che l'Autorità Portuale e l'Agenzia delle Dogane di Livorno ha portato avanti negli ultimi mesi, così come della forte coesione con tutte le forze di polizia coinvolte, che ha consentito di mostrare l'unitarietà delle competenze e l'accordo sull'uso degli strumenti che per gli americani rappresenta la chiave del successo».




PSA Genova Pra' Logistics Solution

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail