ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

15 novembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08:59 GMT+1



20 maggio 2004

ITF sconcertato per le decisioni dell'IMO sul doppio scafo per le bulk carriers

«È stato uno shock», ha detto il segretario generale dell'organismo sindacale, David Cockroft

Il sindacato International Transport Workers' Federation (ITF) ha espresso oggi sconcerto per la decisione assunta martedì scorso dall'International Maritime Organisation (IMO) che - ha accusato ITF - «ha fatto affondare una decisione precedente (meeting 76 del Maritime Safety Committee dell'IMO del 2-13 dicembre 2002, ndr), sostenuta dal Regno Unito, per rendere obbligatorio il doppio scafo per le navi portarinfuse costruite dopo il 2007».

«È stato uno shock - ha detto il segretario generale di ITF, David Cockroft - che ci rammenta tristemente come ci siano ancora persone e nazioni pronte a mettere il contenimento dei costi davanti alla vita umana».

Secondo Cockroft si è trattato di «un calcio nei denti per i marittimi ed un tradimento nei confronti di tutti coloro che sono morti sulle rinfusiere». «Il doppio scafo - ha spiegato il segretario generale di ITF - aumenta la sicurezza delle portarinfuse ad un livello analogo a quello delle moderne petroliere. Tuttavia è stato reso obbligatorio per le petroliere e non per le rinfusiere. Come spiegarlo? Perché un inquinamento da idrocarburi costa all'armatore più della morte dell'equipaggio».




PSA Genova Pra' Salerno Container Terminal Logistics Solution
Vincenzo Miele    

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail