ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

10 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:39 GMT+1



23 novembre 2004

Il Consiglio UE ha approvato oggi normative più rigorose per il trasporto degli animali

Il nuovo regolamento entrerà in vigore nel 2007

Il Consiglio UE ha raggiunto oggi un accordo a maggioranza qualificata sul regolamento relativo al trasporto degli animali così come definito nel documento 14305/04, emendato nel corso della riunione odierna, che prevede tra l'altro il controllo dei viaggi con un sistema di navigazione satellitare a partire dal 2007, quando il regolamento entrerà in vigore. Inizialmente il sistema satellitare sarà obbligatorio per i camion di nuova costruzione e diverrà obbligatorio per tutti i camion dal 2009.

Commentando l'approvazione da parte del Consiglio, il commissario europeo alla Salute, Markos Kyprianou, ha detto che «queste nuove norme sul trasporto degli animali aumenteranno notevolmente la salvaguardia degli animali. La mia aspirazione sarebbe stata quella di ridurre ulteriormente i tempi di viaggio e la densità dei carichi di bestiame, ma gli Stati membri sono rimasti profondamente divisi su questi aspetti».

Il regolamento - ha ricordato la Commissione UE - non consentirà tra l'altro il trasporto su lunghe distanze degli animali più giovani e di quelli in gravidanza, introdurrà miglioramenti nei veicoli per il trasporto di animali e renderà obbligatorio un apposito certificato per gli autisti. Rimarranno invece inalterate le disposizioni riguardanti i tempi di viaggio, che non subiranno modifiche rispetto a quelle attualmente in vigore.




ABB Marine Solutions Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail