ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 giugno 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 15:16 GMT+2



13 gennaio 2006

La greca TEN investe 280 milioni di dollari per potenziare la flotta

La compagnia prenderà prossimamente in consegna cinque navi, di cui tre di nuova costruzione

La greca Tsakos Energy Navigation Limited (TEN) amplia la propria flotta con l'acquisizione di due nuove navi e di due unità di seconda mano. Le nuove costruzioni - ha reso noto ieri la compagnia - saranno product tanker che TEN prenderà in consegna dalla sudcoreana Hyundai Mipo nel secondo e terzo trimestre del 2007, mentre le unità di seconda mano verranno acquistate da consociate del gruppo TEN e saranno una product tanker a doppio scafo e una VLCC a doppio scafo che saranno prese in consegna nel corso del primo trimestre di quest'anno.

L'acquisizione delle quattro navi comporterà un investimento di 219,0 milioni di dollari.

Inoltre TEN ha ordinato una nuova petroliera Aframax di 105.000 tonnellate di portata lorda alla giapponese Sumitomo Heavy Industries che verrà consegnata nella seconda metà del 2008. La nave sarà gemella di due unità costruite dalla Sumitormo per TEN. La nuova costruzione costerà 58,9 milioni di dollari.

Incluse le cinque navi che saranno immesse prossimamente nella flotta della compagnia greca, TEN opera complessivamente 28 navi dell'età media di 6,5 anni, per un totale di circa 3,4 milioni di tonnellate di portata lorda. La compagnia ha un programma di nuove costruzioni che include 13 navi per un totale di 1,1 milioni di tpl.




ABB Marine Solutions Salerno Container Terminal Voltri-Pra Terminal Europa
Vincenzo Miele    

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail