ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 marzo 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:26 GMT+1



28 maggio 2009

La Svizzera aumenta gli aiuti al traffico merci combinato non accompagnato attraverso le Alpi

Il contributo per contenitore, semirimorchio o cassa mobile sale da 45 a 90 euro

Quest'anno la Confederazione Elvetica investirà 50 milioni di franchi svizzeri per sostenere il traffico merci combinato non accompagnato attraverso le Alpi aumentando in via transitoria (fino alla fine del 2009) gli aiuti al comparto.

Con tale misura il governo di Berna intende contrastare l'effetto negativo della crisi economica internazionale sul settore, che ha determinato un forte calo del volume dei trasporti merci attraverso le Alpi. Tale flessione - ha sottolineato oggi l'esecutivo - si ripercuote in misura maggiore sulla rotaia che non sulla strada e il trasporto ferroviario accusa una flessione maggiore dei volumi soprattutto a seguito della forte riduzione dei prezzi attuata dagli autotrasportatori.

Secondo le analisi dell'Ufficio Federale dei Trasporti - ha spiegato il governo - tale crollo dei prezzi è da ricondurre in primo luogo a un eccesso di capacità nei trasporti stradali che genera un'accesa concorrenza e fa sì che una parte degli autotrasportatori lavori addirittura a tariffe inferiori ai costi. Oltre all'eccesso di capacità, altri motivi vanno ricercati nell'evoluzione subita negli ultimi mesi dai prezzi del carburante e nell'attuale reperibilità sul mercato di conducenti disposti a lavorare a salari bassi.

Obiettivo dell'aumento degli aiuti al trasporto combinato non accompagnato è anche quello di evitare una riduzione del parco veicoli, in modo che all'atto della ripresa economica sia subito disponibile il materiale rotabile necessario per far fronte alla crescita della domanda.

Il governo elvetico ha stabilito che fino alla fine del 2009 il valore massimo degli aiuti al traffico combinato non accompagnato per ogni spedizione (contenitore, semirimorchio o cassa mobile) crescerà da 45 euro a 90 euro, mentre quello versato per ogni treno effettuato sarà innalzato al livello del 2008.

Attualmente sono 19 gli operatori svizzeri ed esteri che hanno stipulato con la Confederazione convenzioni per lo svolgimento di trasporti nell'ambito del traffico combinato non accompagnato, assicurando in questo settore un'offerta di circa 60 collegamenti.

Il traffico combinato rappresenta due terzi circa dell'intero traffico merci su ferrovia attraverso le Alpi svizzere e più di un terzo di tutto il traffico merci, incluso quello su strada. Nel 2008 il traffico combinato non accompagnato ha trasportato oltre le Alpi svizzere circa 780 000 spedizioni.

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail