ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 settembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:36 GMT+2



14 ottobre 2009

Nuovi mezzi di movimentazione per il porto egiziano di Damietta e per quello tunisino di Radès

Ordini emessi nei confronti delle finlandesi Konecranes e Kalmar

La finlandese Konecranes ha incamerato un ordine emesso dall'egiziana Damietta Container & Cargo Handling Co. (DCHC) per la fornitura di sei gru a portale su gomma e due reach stackers per la movimentazione di container vuoti. Le sei gru verranno consegnate nell'autunno del 2010, mentre le reach stackers verranno consegnate all'inizio del prossimo anno.

La società pubblica DCHC, che è partecipata con il 25% dalla Damietta Port Authority (DPA), movimenta il traffico containerizzato nel porto di Damietta. Lo scorso anno il traffico dei container nello scalo egiziano è stato pari a 1.124.969 teu, con una crescita del 25,8% rispetto al 2007.

A metà dello scorso mese la DCHC ha ricevuto due nuove gru di banchina super post-Panamax (sbraccio 61 metri) prodotte dalla cinese ZPMC che verranno messe in servizio nel corso di questo mese e che portano a dieci il numero complessivo di gru di banchina operato dalla società.

Intanto la finlandese Cargotec ha consegnato 20 trattori portuali prodotti dalla filiale Kalmar alla Société Tunisienne d'Acconage et de Manutention (STAM) che li utilizzerà nel porto tunisino di Radès. STAM ha ordinato al gruppo Cargotec anche la ristrutturazione di 13 straddle carriers che sarà effettuata nei prossimi mesi. Lo scorso anno il porto di Radès ha registrato un traffico dei container pari a 380.200 teu.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail