ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

28 novembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 23.49 GMT+1



26 aprile 2010

A Taranto i rimorchiatori riescono a recuperare una rinfusiera arenata

La “Burgas” di oltre 120 metri di lunghezza, era finita sul bagnasciuga nel corso di un violento fortunale

Dopo quattro giorni di complesse operazioni durate giorno e notte, nel pomeriggio di ieri i rimorchiatori sono riusciti a rimuovere la nave rinfusiera Burgas di oltre 120 metri di lunghezza
che lo scorso mese, nel corso di un violento fortunale, era finita sul bagnasciuga della spiaggia di Castellaneta Marina di Taranto.

Il recupero, che ha scongiurato il ricorso ad una difficile e pericolosa quanto costosa demolizione sul posto, è stato condotto dalla Rimorchiatori Napoletani in collaborazione con la Svitzer Salvage, che ha fornito un potente aspiratore giunto dall'Olanda, sotto l'attenta supervisione della Capitaneria di Porto di Taranto.

In tre interventi successivi i rimorchiatori sono riusciti a far ruotare di oltre 80 gradi lo scafo della nave, trascinandolo poi sulla sabbia per oltre 200 metri fino a portarlo a sei metri di fondale per il rigalleggiamento, in tempi dimezzati rispetto a quelli inizialmente stimati di tre mesi.

«La nostra soddisfazione principale - ha commentato Gianni Andrea de Domenico, presidente della Rimorchiatori Napoletani, la società concessionaria a Taranto del servizio di rimorchio portuale - sta nell'aver dimostrato ancora una volta che il porto di Taranto costituisce un rifugio sicuro ed efficiente per i nostri clienti, risolvendo con professionalità ed efficienza ogni tipo di problema di sicurezza della navigazione, per quanto complesso possa essere. È stato un successo ottenuto grazie alla competenza, al coraggio ed alla caparbietà dei nostri equipaggi, che hanno potuto contare anche sull’efficienza dei mezzi della società, tra cui il rimorchiatore a propulsione bielica azimutale poppiera (ASD) Cheradi, il primo dei tre nuovi rimorchiatori gemelli che la nostra società ha destinato al porto di Taranto, entrato in servizio pochi mesi fa».

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail