ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 dicembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02.35 GMT+1



2 novembre 2010

Incontro del Propeller Club Port of Milan con il presidente di Confetra

Forti: ci sono segnali di ripresa dei traffici internazionali, invece il mercato nazionale è stagnante

inforMARE - Spiragli di luce illuminano il mercato degli scambi commerciali internazionali, ma sono ancora numerose le zone d'ombra, specialmente sullo scenario nazionale. È questa l'analisi del mercato dei traffici delle merci scaturita da un incontro organizzato dal Propeller Club Port of Milan al quale ha partecipato il presidente di Confetra (Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica), Fausto Forti, che si è svolto la settimana scorsa a Milano.

«Sembra proprio - ha spiegato Forti - che ci siano elementi significativi a comprova dell'uscita dalla crisi degli ultimi due anni, almeno per quanto riguarda i traffici internazionali. Seppure non si ritorni ancora ai valori del 2008, il segnale di ripresa c'è ed è forte». Tuttavia la situazione sul fronte nazionale è ancora precaria: «sul mercato domestico, invece - ha aggiunto Forti - è ancora tutto molto stagnante: l'offerta eccede la domanda ed il valore per spedizione è addirittura inferiore a quello dello scorso anno».

Forti ha concluso il suo intervento rilevando la necessità, per stimolare la vitalità delle aziende italiane, «di coordinare, creando piani per la logistica ed individuando flussi di traffico internazionale in cui indicare l'Italia come destinazione finale». (iM)



ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail