ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 giugno 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 23:05 GMT+2



13 gennaio 2011

Aggiudicata parte dei lavori di dragaggio dei fondali del porto di Napoli

L'attività sarà eseguita dalla napoletana L.E.MA.PO.D. Spa

inforMARE - L'Autorità Portuale di Napoli ha aggiudicato alla L.E.MA.PO.D. Spa di Napoli parte dei lavori di dragaggio dei fondali del porto per 70.000 metri cubi con temporaneo deposito dei sedimenti. L'ente ha reso noto che, con il secondo stralcio dei lavori già approvato, si raggiungeranno i 130.000 metri cubi da far refluire tutti nella cassa di colmata di Vigliena (Porto Fiorito) non appena riparata dai gravi danni provocati da eccezionali mareggiate.

Il dragaggio - ha spiegato la port authority - è operativo grazie al secondo dei due decreti autorizzativi del ministero dell'Ambiente, ottenuti in 20 mesi dall'Autorità Portuale, per liberare i fondali di alcune zone operative del porto nei presi del terminal CO.NA.TE.CO. da accumuli di sedimenti formati dal movimento delle eliche di navi e rimorchiatori in manovra.

L'ente ha precisato che tale attività è prodromica alla più grande operazione di dragaggio per circa 1.200.000 metri cubi da far refluire nella futura Darsena di Levante. Anche i lavori di realizzazione della nuova Darsena sono stati aggiudicati, ma sono oggetto di giudizio del TAR Campania che l'Autorità Portuale spera possa essere reso noto entro il prossimo mese. (iM)



ABB Marine Solutions Salerno Container Terminal Voltri-Pra Terminal Europa
Vincenzo Miele    

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail