ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 marzo 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:07 GMT+1



13 aprile 2011

Nel 2010 i servizi di linea di Hamburg Süd hanno totalizzato ricavi record per oltre 3,9 miliardi di euro

Trasportati 2,9 milioni di container (+23,2%). Noli in ripresa, ma nuovo deterioramento del mercato a partire dalla fine dell'anno

Nel 2010 il volume d'affari della società armatoriale tedesca Hamburg Süd (incluso quello della filiale Aliança) è cresciuto del 38,7% attestandosi a 4,43 miliardi di euro rispetto a 3,19 miliardi di euro nell'esercizio annuale prevedente. Nel settore del trasporto di linea la compagnia ha totalizzato ricavi record per 3,93 miliardi di euro (+44,8%), mentre nel comparto tramp i ricavi sono ammontati a 339 milioni di euro (+21,1%).

Lo scorso anno nel settore del trasporto di linea la compagnia di Amburgo ha trasportato volumi di carico pari a circa 2.871.000 container teu, con una progressione del 23,2% rispetto al 2009. Se nel 2010 i volumi trasportati sono saliti ad un livello superiore rispetto a quello pre-crisi (nel 2008 erano stati trasportati circa 2,7 milioni di teu), anche le rate di nolo hanno registrato una ripresa che tuttavia - per le rotte servite dalla compagnia - non sono tornate ai livelli del 2008. Hamburg Süd ha precisato di aver rilevato verso la fine del 2010 crescenti segnali di un significativo deterioramento del mercato, in particolare per quanto riguarda i noli.

Alla fine del 2010 la flotta di portacontainer di Hamburg Süd era costituita da 113 navi (di cui 36 di proprietà) per una capacità complessiva di 371.000 teu (alla fine del 2009 erano 96 navi per 304.000 teu), mentre la flotta di navi volandiere era formata da 56 navi (di cui quattro di proprietà) rispetto a 52 navi alla fine del 2009.

Nel corso del 2010 il numero di dipendenti della compagnia è cresciuto di 53 unità ad un totale di 4.099 (di cui 3.505 impiegati a terra e 594 a bordo delle navi).

Hamburg Süd ha evidenziato la difficoltà di formulare previsioni per il futuro in considerazione della perdurante crisi economico-finanziaria in alcune regioni mondiali, in particolare in Europa, delle crisi politiche e sociali in atto, come quelle nel Nord Africa, e delle calamità naturali, tra cui gli allagamenti in Australia e il terremoto in Giappone. La compagnia ha reso noto che nel primo trimestre del 2011 i volumi di carico trasportati sono stati in linea con le aspettative, mentre invece i noli sono risultati essere sotto pressione pressoché ovunque. A ciò si affianca la continua crescita del prezzo del combustibile che - ha precisato la compagnia - non può essere trasferito in misura sufficiente sui clienti con l'applicazione di surcharge.

Quest'anno Hamburg Süd prevede di accrescere più del 10% il numero dei dipendenti. La compagnia ha confermato l'intenzione di portare avanti la propria strategia di aumento della quota di proprietà della propria flotta di navi e di container. Entro la fine del 2010 la società armatoriale tedesca prenderà in consegna altre otto nuove navi di classe “Santa” (della capacità di 7.100 teu) e quattro navi più piccole (da 3.800 teu); ciò equivale ad un incremento del 20% della capacità attuale della flotta. Inoltre lo scorso mese la compagnia ha ordinato la costruzione di sei portacontainer da 9.600 teu con opzione per altre quattro unità del medesimo tipo che saranno consegnate nel 2013-2014 e verranno impiegate nei servizi per il Sud America ( del 21 marzo 2011).


ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail