ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 settembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10:20 GMT+2



13 aprile 2011

APG e Goodman hanno presentato una proposta per l'acquisizione di ProLogis European Properties che è stata respinta dal gruppo ProLogis

L'obiettivo è il 100% delle quote ordinarie di PEPR

L'olandese APG Algemene Pensioen Groep N.V., che si occupa di piani pensionistici collettivi e gestisce APG Strategic Real Estate Pool (APG), e il gruppo Goodman, che sviluppa e gestisce immobili industriali e logistici, hanno presentato una proposta informale indicativa e non vincolante per l'acquisizione di ProLogis European Properties (PEPR), società che è partecipata dal gruppo statunitense ProLogis e che è tra i principali possessori di centri di distribuzione e logistici in Europa.

APG e Goodman hanno spiegato che stanno valutando, con un gruppo di investitori animati dalle medesime intenzioni, la possibilità di presentare un'offerta volta all'acquisizione in contanti del 100% delle quote ordinarie di PEPR.

Tale proposta è stata respinta dal gruppo ProLogis, che detiene il 33,1% del capitale azionario di PEPR. Il gruppo americano ha spiegato che la manifestazione d'interesse avanzata dal gruppo di investitori include numerose condizioni, tra cui il completo soddisfacimento della procedura di due diligence, e assegna alla quota di ProLogis un valore di 378 milioni di euro (6 euro per azione). Inoltre la proposta prevede il trasferimento dei diritti di gestione di PEPR da ProLogis a Goodman.

«ProLogis - ha dichiarato l'amministratore delegato del gruppo statunitense, Walter C. Rakowich - non ha intenzione o desiderio di vendere la propria partecipazione in PEPR. Inoltre non abbiamo alcuna intenzione di cedere o abbandonare la gestione di PEPR. Il valore di PEPR è sempre stato indissolubilmente legato all'attiva proprietà e gestione di ProLogis».

Tuttavia il gruppo ProLogis ha dichiarato la propria disponibilità a proseguire con APG una discussione su una serie di alternative volte ad accrescere il valore di PEPR.

Ricordando che PEPR è quotata sul listino Euronext Amsterdam con una capitalizzazione di mercato di un miliardo di euro e che detiene un portafoglio di 232 assets in Europa nel settore della logistica, Goodman ha confermato che la transazione proposta non può essere attuata senza il supporto di ProLogis. Inoltre Goodman ha precisato che la proposta indicativa è formulata da un piccolo consorzio di investitori guidati da APG e Goodman e che, al momento, è previsto che Goodman detenga nel consorzio un interesse di circa il 25%. Inoltre Goodman è stato selezionato come partner operativo del consorzio.

APG e Goodman hanno sottolineato di essere ancora intenzionati a valutare la transazione con ProLogis anche se quest'ultima ha sinora respinto la proposta ed hanno precisato che prevedono che una proposta documentata in maniera esaustiva dovrebbe essere pronta entro 6 o 8 settimane con la piena collaborazione di ProLogis, ProLogis Management Sarl e degli amministratori indipendenti del consiglio di amministrazione di PEPR.


PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail