ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 settembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19.35 GMT+2



19 settembre 2011

Primo workshop intermedio del progetto di recupero di sedimenti derivanti dal dragaggio portuale

Si terrà domani a Roma

Domani a Roma, presso la sala congressi Cavour, si terrà il primo workshop intermedio del progetto di recupero di SEDImenti derivanti dal dragaggio PORTuale e produzione di SILicio (Sedi.Port.Sil), che ha l'obiettivo di dimostrare la gestione sostenibile dei sedimenti dragati dai porti mediante un approccio integrato e di dimostrare l'efficienza di consolidate tecnologie di trattamento accoppiate con innovative tecniche mirate al riciclo e alla valorizzazione dei sedimenti dragati dai bacini portuali, che possono quindi essere considerati un importante risorsa piuttosto che un rifiuto pericoloso.

Durante la conferenza, che avrà lo scopo di presentare gli obiettivi e lo stato di avanzamento del progetto, ciascuno degli enti e delle società che compongono il partenariato avrà la possibilità di spiegare il proprio ruolo all'interno del progetto e le attività condotte o previste. La giornata formativa sarà inoltre arricchita dalle esperienze maturate in altri progetti italiani ed europei.

Il progetto, che è stato avviato otto mesi fa con la presentazione svoltasi lo scorso dicembre a Ravenna, è finanziato dalla Comunità Europea nell'ambito del programma “LIFE+ Environment Policy and Governance 2009” e co-finanziato dalla Autorità Portuale di Ravenna. Beneficiario del progetto è Med Ingegneria Srl; partner del progetto sono le Università di Bologna e Ferrara, Diemme Srl, Ispra, il Parco del Delta del Po Emilia-Romagna e GeoEcoMar (Romania).


Programma

9.30-10.00

Registrazione

10:00-10.15

Benvenuto di ISPRA

10:15-10.30

Introduzione al progetto


MED INGEGNERIA S.r.l.

10:30-10:50

Azione 2: Azione preparatoria: definizione dello stato dell'arte


ISPRA

10:50-11:10

Azione 3: Azione dimostrativa di trattamento dei sedimenti


DIEMME SpA

11:10-11:30

Azione 4: Trattamento al plasma dei sedimenti e estrazione silicio


UNIBO-DIEM

11:30-11:50

Coffee break

11:50-12:10

Azione 5: Piano di riuso dei sedimenti


UNIFE

12:10-12:30

Azione 6: L'impianto di trattamento nel Porto di Ravenna


MED INGEGNERIA S.r.l.

12:30-12:50

Azione 7: Replicabilita' del SEDI.PORT.SIL. nel porto di Midia, Romania


GEOECOMAR

12:50-13:10

Azione 8: Disseminazione & comunicazione


PARCO DEL DELTA DEL PO

13:10-13:30

Discussione

13:30-14:30

Pranzo a Buffet

14:30-14:50

Progetto “R&D Project for a Sustainable Management of Shoreline and Sea Floor”


ARPA Emilia Romagna

14:50-15:10

Progetto “COAST-BEST - CO-ordinated Approach for Sediment Treatment and Beneficial reuse in Small harbours networks”.
Università “La Sapienza”, Roma

15:10-15:30

Progetto “SEDNET - European SEDiment NETwork” Deltares

15:30-15:50

Progetto “SEDIMATERIAUX - Project de cooperation pour l'emergence de filiére de gestion et de valorization à terre des sediments de dragage portuaire et fluviaux”.
Ecole des Mines de Douai

15:50-16:30

Discussione e conclusione


FIORE
ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail