ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 ottobre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:19 GMT+2



30 gennaio 2012

Dopo quattro anni di trattative ecco l'accordo per la fusione di Universal Shipbuilding Corporation e IHI Marine United

Sarà attuato il prossimo 1° ottobre

A quattro anni dall'avvio di trattative per la fusione delle rispettive divisioni navalmeccaniche, oggi i gruppi giapponesi JFE Holdings, Inc. e IHI Corporation hanno annunciato di aver raggiunto un accordo preliminare per attuare la fusione delle rispettive filiali Universal Shipbuilding Corporation e IHI Marine United Inc. (IHIMU) con l'obiettivo di ufficializzarlo entro la prossima estate e di attuarlo il prossimo 1° ottobre.

L'intesa preliminare prevede che JFE Holdings e IHI Corporation detengano ciascuna il 45,93% della società nata dalla fusione, mentre il restante 8,15% del capitale sarà di proprietà del gruppo giapponese Hitachi Zosen Corporation. Quest'ultimo è partner nella joint venture Universal Shipbuilding Corporation della stessa JFE Holdings, in cui è confluita la NKK Corporation (inforMARE del 14 dicembre 2001). IHIMU è invece integralmente controllata da IHI Corporation.

Dall'operazione JFE Holdings e IHI Corporation prevedono di realizzare risparmi sui costi pari a dieci miliardi di yen (130 milioni di dollari), senza però ricorrere al taglio di posti di lavoro o alla chiusura di cantieri navali.

Nell'esercizio fiscale 2010 terminato il 31 marzo 2011 le attività navalmeccaniche de gruppo JFE Holdings hanno totalizzato ricavi per 210,8 miliardi di yen (-26,5% sull'esercizio precedente). Nell'anno fiscale 2010 IHIMU ha registrato ricavi per 176,1 miliardi di yen.


PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail