ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 dicembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11.25 GMT+1



26 aprile 2012

Nel primo trimestre del 2012 il traffico nel porto di Anversa è diminuito del 2,2%

Crescita dei container, dei rotabili e delle rinfuse secche. Calo delle rinfuse liquide e delle merci convenzionali

Nel primo trimestre di quest'anno il porto di Anversa ha accusato un calo del 2,2% del traffico delle merci che è stato pari a 46,3 milioni di tonnellate rispetto a 47,4 milioni di tonnellate movimentate nei primi tre mesi del 2011.

Il traffico dei container è aumentato del 2,9% a 27,0 milioni di tonnellate rispetto a 26,2 milioni di tonnellate nel primo trimestre dello scorso anno. Il traffico containerizzato conteggiato in box da 20' è stato pari a 2.188.185 teu, in crescita dello 0,7% rispetto ai 2.172.323 teu dello scorso anno. L'Autorità Portuale di Anversa ha sottolineato che si tratta del volume più elevato mai movimentato dallo scalo belga nel primo trimestre di un anno e che le prospettive sono di un'ulteriore incremento grazie all'arrivo di due servizi con l'Estremo Oriente: la linea NE4 operata dal consorzio armatoriale CKYH e la linea CES 2 operata dalle compagnie Evergreen Line e China Shipping Container Lines.

Il traffico delle rinfuse è ammontato complessivamente a 15,7 milioni di tonnellate, con una flessione dell'8,9% rispetto al primo trimestre del 2011. Le rinfuse liquide sono diminuite del 13,5% a 10,3 milioni di tonnellate a causa dei cali del 3,1% dei prodotti petroliferi a 7,6 milioni di tonnellate, dell'8,0% dei prodotti chimici a 2,5 milioni di tonnellate e del 91,6% delle importazioni di greggio a 106mila tonnellate. Le rinfuse secche sono invece aumentate dell'1,4% attestandosi a 5,3 milioni di tonnellate; il volume di carbone è salito del 34,5% a 1,7 milioni di tonnellate, le granagli sono aumentate del 18,7% a 324mila tonnellate, mentre i fertilizzanti sono diminuiti del 19,7% a 1,1 milioni di tonnellate e i minerali sono calati del 29,9% a 664mila tonnellate.

Nel comparto delle merci convenzionali e sfuse il traffico è stato di 2,5 milioni di tonnellate, con una riduzione del 13,6% sul primo trimestre del 2011. Il volume di siderurgici è diminuito del 20,3% a 1,5 milioni di tonnellate, la frutta è calata del 7,0% a 315mila tonnellate, carta e cellulosa hanno totalizzato 210mila tonnellate (+9,6%), i graniti 46mila tonnellate (-44,1%) e i minerali non ferrosi 91mila tonnellate (+29,2%).

Nel settore dei rotabili il traffico è stato di 1,2 milioni di tonnellate (+12,3%). Il numero di autovetture movimentate è stato di 289.842 unità (+14,8%).

Nei primi tre mesi del 2012 al porto di Anversa sono approdate 3.629 navi (-3,0%) per un tonnellaggio di stazza lorda pari a 77,5 milioni (+0,4%).

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail