ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

30 marzo 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16.34 GMT+2



7 maggio 2012

A rischio la salute e la sicurezza sul lavoro dei marittimi e dei portuali

Carcassi (UIL): il governo assuma urgentemente decisioni che consentano di prorogare i termini dell'operatività delle attuali norme

La situazione sulla salute e sicurezza sul lavoro per quanto attiene ai lavoratori dei porti e dei marittimi rischia concretamente di avviarsi ad una crisi profonda. L'allarme è stato lanciato dal segretario confederale dell'Unione Italiana del Lavoro (UIL), Paolo Carcassi, il quale - ricordando che tali temi sono regolati dai decreti 271/99 e 272/99 - ha sottolineato che il prossimo 16 maggio scadrà la proroga alla prosecuzione delle attuali normative e che, «se non si interverrà sollecitamente, verrà applicata la legge 81/08 che non tiene conto delle peculiarità del lavoro dei marittimi e dei portuali, rischiando di creare gravi intralci all'operatività delle prestazioni».

«Le parti sociali, sindacato e datori di lavoro unitamente alle strutture ministeriali - ha spiegato Carcassi - hanno definito testi ampiamente condivisi che, tuttavia, non possono essere emanati per impedimenti procedurali. Il sindacato - ha concluso il rappresentante della UIL - chiede, dunque, che il governo assuma urgentemente decisioni che consentano di prorogare i termini dell'operatività degli attuali decreti e di provvedere, nel contempo, ad eliminare gli ostacoli all'emanazione di nuove normative efficaci».



ABB Marine Solutions Est Europea Servizi Terminalistici Evergreen Line
Salerno Container Terminal CONTRANS  

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail