ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

1 novembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11.26 GMT+1



23 maggio 2012

Fincantieri punta al segmento dei mezzi offshore siglando una partnership con la norvegese NLI

L'intesa prevede tra l'altro lo sviluppo di un'innovativa torre di perforazione

L'azienda navalmeccanica italiana Fincantieri ha compiuto un importante passo per accrescere la propria presenza nel segmento dei mezzi offshore, ai quali viene destinata una quota significativa degli ingenti investimenti dell'industria oil & gas, siglando un accordo di cooperazione con il gruppo industriale norvegese NLI.

«Fincantieri, leader mondiale nella costruzione di navi da crociera e NLI, società leader da oltre quarant'anni nella fornitura di impiantistica e ingegneria nel settore dell'oil & gas, offshore e onshore - ha annunciato il gruppo italiano - hanno firmato un accordo di collaborazione volto a supportare l'obiettivo di entrare nel mercato della costruzione di mezzi di perforazione offshore. L'intesa, che prevede anche lo sviluppo di un'innovativa torre di perforazione di elevata qualità e ad alto contenuto tecnologico, nasce dalla scelta strategica di Fincantieri e NLI, gruppi leader nei rispettivi settori, di creare una collaborazione fattiva rafforzando la propria posizione sui mercati mondiali grazie alla progettazione, allo sviluppo e alla realizzazione di nuovi progetti per operatori e compagnie petrolifere».

Fincantieri ha evidenziato inoltre come il raggiungimento di questo importante accordo confermi la validità della recente scelta dell'azienda di creare una Direzione Offshore dedicata alla commercializzazione e alla produzione di navi offshore ad alto valore come unità di perforazione per acque profonde, posa tubi e altri mezzi di costruzione e supporto alle attività offshore accomunati dall'elevata tecnologia e specializzazione.

«Siamo molto motivati e orgogliosi - - ha dichiarato il direttore della business unit Fincantieri Offshore, Giuseppe Coronella - di iniziare questo processo di sviluppo congiunto con una società che offre soluzioni di elevate tecnologia e qualità per le perforazioni e le attività di produzione nel settore dell'oil & gas. Questo rafforzerà anche la capacità del nucleo di fornitori di Fincantieri specializzati nel settore e coinvolti in questa iniziativa (Polo Offshore), e di conseguenza la stessa capacità di Fincantieri di competere nel mercato globale, facendo leva sull'innovazione, sulla capacità di sviluppo prodotti e su un'estesa attenzione all'intero lifecycle di questi mezzi».

«Adesso - ha commentato il direttore commerciale di NLI, Sigve Barvik - abbiamo un costruttore con capacità finanziaria e know-how di primo livello, pronto a fornire tutto il supporto al potenziale della nostra torre di perforazione. La modalità con la quale, attraverso questa iniziativa, Fincantieri sta creando i presupposti per una presenza europea nel mercato delle costruzioni dei mezzi di perforazione in acque profonde è unica e permetterà di sviluppare al meglio un prodotto con performance, efficienza, ed eco compatibilità di livello superiore, nonché sicurezza per il personale».




ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail