ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

1 agosto 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07.45 GMT+2



12 giugno 2012

Fumata nera per la presidenza di Assoporti

Il consiglio direttivo ha deciso unanimemente di rinviare l'assemblea generale chiedendo a Nerli di convocarla per luglio

 
Il commento di inforMARE

Ad una nazione, come l'Italia, che ad un passo dal fallimento economico continua imperterrita sulla strada che l'ha condotta sull'orlo del baratro non si può certo chiedere di cambiare improvvisamente traiettoria, di svoltare e tantomeno di tornare sui propri passi. Non si può invitare un italiano ad operare una scelta responsabile e condivisa, perché l'unica decisione che costui intende assumere è quella che salvaguarda i suoi interessi. Questo vale per i politici italiani come pure per la gente comune.

Di fronte ad una nazione in cui i porti operano e vogliono agire ognuno per proprio conto, in cui le risorse destinate alla portualità sono da sempre ripartite a pioggia su bacini portuali che sembrano catini spostati di qua e di là per raccogliere quanta più acqua piovana possibile pur di non lasciarla fluire verso altri porti, di fronte ad una nazione fatta di interessi particolari che non riescono mai a traguardare l'obiettivo comune viene da chiedersi a cosa serva un'associazione nazionale come Assoporti. Davvero la portualità italiana ne soffrirebbe se l'assemblea generale chiamata ad eleggere il presidente dell'associazione dei porti nazionali fosse rimandata sine die o addirittura alle calende greche?
Fumata nera ad Assoporti. Ieri il consiglio direttivo dell'Associazione di Porti Italiani riunitosi per ascoltare i “tre saggi” incaricati di consultare i colleghi al fine di individuare il successore del presidente dell'associazione, Francesco Nerli, ha infatti deciso unanimemente di rinviare l'assemblea generale chiedendo a Nerli di convocarla per il prossimo mese di luglio.

«Essendo state espresse indicazioni sostanzialmente equivalenti per due candidati alla presidenza e non risultando, al momento, una scelta univoca - spiega una nota di Assoporti - è stato deciso di proseguire il lavoro del comitato di designazione. Le due candidature sono, infatti, sia in termini di peso associativo che di indicazioni individuali, da considerarsi non risolutive per una chiara e netta individuazione di una maggioranza». «D'altra parte - precisa l'associazione delle Autorità Portuali italiane - tutti i presidenti hanno ribadito una forte volontà di mantenere unita l'associazione e di provare a trovare soluzioni condivise per il prosieguo della vita associativa».




ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail