ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

2 settembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08.59 GMT+2



6 luglio 2012

Attività record al Medcenter Container Terminal di Gioia Tauro con la presenza contemporanea di tre mega portacontainer MSC

Bagalà: è un chiaro segnale di rinascita del porto

Ieri al Medcenter Container Terminal (MCT) del gruppo Contship Italia nel porto di Gioia Tauro sono approdate contemporaneamente tre mega portacontainer del gruppo armatoriale Mediterranean Shipping Company (MSC) che sono state altrettanto contemporaneamente caricate e scaricate dalle gru del terminal.

Si tratta delle Ultra Large Container Carrier (ULCC) MSC Kalina, che è lunga 366,0 metri ed ha una capacità di carico pari a 13.798 container teu, MSC Katrina, lunga 365,8 metri e della capacità di 12.967 teu, e MSC Teresa, che può caricare 14.036 teu ed è lunga 365,5 metri. Inoltre, nella stessa giornata sono arrivate e successivamente ripartite altre quattro navi (nelle 24 ore il terminal è arrivato ad avere fino a cinque navi attraccate in contemporanea). Complessivamente il terminal MCT ha lavorato con 53 mani operative registrando una media finale di 27,7 movimenti (container) per ora.

La società terminalista del gruppo Contship Italia ha evidenziato che quanto accaduto ieri «rappresenta un record nel Mediterraneo e non sarebbe stato possibile senza la visione prospettica e la fiducia di un'azienda che ha creduto da sempre in questo porto e negli investimenti di lungo periodo realizzati», ed ha precisato che nel solo mese di giugno le gru di MCT hanno registrato circa 166.000 movimenti, mentre dall'inizio del 2012 sono state lavorare 80 navi di categoria ULCC di capacità compresa tra i 13.000 e i 14.000 teu.

Esprimendo soddisfazione per il perfetto svolgimento delle operazioni che - ha sottolineato - costituisce un chiaro segnale di rinascita del porto, l'amministratore delegato di MCT, Domenico Bagalà, ha rilevato come «l'attività di transhipment realizzata su larga scala apra molte sfide. Il ruolo di questi scali - ha spiegato - è sempre più determinato dalle scelte dei clienti e dalla loro soddisfazione. È vero che in MCT abbiamo toccato con mano le conseguenze di un cambio di rotta da parte dei clienti e con estremo orgoglio tutto il management e i dipendenti, seppur in una condizione difficile, hanno saputo reagire positivamente. Non ci auto-compiacciamo, ma ci sono segnali positivi nonostante le previsioni di scenario globale dominate dall'incertezza. Il nostro terminal è qui, abbiamo le infrastrutture e siamo pronti a lavorare in maniera efficiente per soddisfare le esigenze dei clienti, come abbiamo dimostrato ieri, ovvero, lavorando contemporaneamente tre tra le più grandi navi in circolazione insieme ad altre di dimensioni inferiori. Un ringraziamento speciale - ha concluso Bagalà - va al mio team e naturalmente ai nostri clienti, senza i quali non saremmo qui oggi. MCT continuerà a garantire l'eccellenza nel servizio e confidiamo in un'estate di intenso lavoro».


FIORE
ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail