ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 luglio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:33 GMT+2



19 ottobre 2012

A Saipem contratti E&C Offshore del valore complessivo di 1,1 miliardi di dollari

Sono relativi ad attività in Brasile, in Angola e nel Mar Caspio

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti E&C Offshore in Brasile, in Angola e nel Mar Caspio, per un valore di 1,1 miliardi di dollari. In Brasile l'azienda italiana ha firmato con Petrobras un contratto di tipo EPIC per i progetti Sapinhoá Norte e Cernambi Sul, nell'ambito dello sviluppo dei Risers Pre-Salt nel bacino di Santos, circa 300 chilometri al largo delle coste degli Stati di Rio de Janeiro e San Paolo, ad una profondità d'acqua di 2.200 metri. Petrobras è operatore del consorzio BM-S-09 con BG e Repsol e del consorzio BM-S-11 con Galp e Repsol. Lo scopo del lavoro - ha reso noto Saipem - comprende l'ingegneria, l'approvvigionamento, la fabbricazione, l'installazione e la messa in servizio di un collettore verticale sottomarino SLWR (Steel Lazy Wave Riser) per il sistema di raccolta presso il campo Sapinhoá Norte, e di collettori FSHR (Free Standing Hybrid Risers) per i sistemi di esportazione del gas presso i campi di Sapinhoá Norte e Cernambi Sul. Le attività a mare saranno svolte dal mezzo altamente specializzato Saipem FDS 2, a partire dal terzo trimestre del 2014. Saipem utilizzerà il proprio cantiere attualmente in costruzione presso Guarujá per la fabbricazione di parte delle strutture del sistema di collettori sottomarini.

In Angola Saipem si è aggiudicata da Total E&P Angola un contratto di tipo EPIC per il progetto GirRI (Girassol Resources Initiatives) nel Blocco 17, situato circa 210 chilometri a nord-ovest di Luanda. Il contratto comprende l'ingegneria, l'approvvigionamento, la fabbricazione, l'installazione e la messa in servizio di modifiche ai sistemi di pompaggio multifase delle topside delle FPSO Girassol e Dalia. Le attività a mare saranno realizzate principalmente dalla Saipem 3000 durante il quarto trimestre 2014.

Nel settore russo del Mar Caspio Saipem si è aggiudicata da Lukoil-Nizhnevolzhskneft (società interamente controllata da Lukoil) un contratto per attività T&I nel campo Vladimir Filanovsky.
Lo scopo del lavoro comprende il trasporto e l'installazione di diverse infrastrutture a mare che includono una piattaforma fissa resistente al ghiaccio, una piattaforma di alloggio, una piattaforma centrale di produzione e una piattaforma per i collettori sottomarini, oltre che dei ponti di collegamento. Le attività saranno svolte in due finestre temporali, tra i mesi di marzo e novembre del 2013 e 2014 rispettivamente, a causa del congelamento del mare durante la stagione invernale.

Evergreen Line
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail