ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 giugno 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:46 GMT+2



26 ottobre 2012

Il gruppo crocieristico americano Carnival ordina due nuove navi all'italiana Fincantieri

Un'unità di 99.000 tsl sarà consegnata nel 2015 a Holland America Line; l'altra di 135.000 tsl sarà ultimata nel 2016 e impiegata da Carnival Cruise Lines

Non si ferma il programma di nuove costruzioni delle principali compagnie crocieristiche mondiali. L'americana Carnival Corporation & plc, leader del mercato mondiale, ha infatti deciso di accrescere la flotta di altre due navi, che saranno destinate ai marchi Holland America Line e Carnival Cruise Lines del gruppo statunitense e che verranno realizzate dal gruppo navalmeccanico italiano Fincantieri, a sua volta leader nel comparto delle costruzioni di navi da crociera.

L'accordo con la società navalmeccanica prevede la costruzione di una nave di 99.000 tonnellate di stazza lorda destinata a Holland America Line che avrà una capacità di 2.660 passeggeri e verrà consegnata nell'autunno del 2015 e di una nave di 135.000 tonnellate di stazza lorda che avrà una capacità di 4.000 passeggeri e sarà consegnata a Carnival Cruise Lines nell'inverno del 2016.

Il gruppo crocieristico ha reso noto che l'investimento complessivo per le due navi sarà pari a circa 195.000 dollari per letto basso.

Carnival Corporation ha precisato che la nuova nave per Holland America Line sarà un'unità di nuova classe che entrerà in servizio cinque anni dopo la Nieuw Amsterdam, l'ultima nave presa in consegna nel 2010 dalla compagnia. Anche la nave destinata a Carnival Cruise Lines sarà di nuova classe e sarà presa in consegna quattro anni dopo l'entrata in servizio dell'ultima nave della flotta, la Carnival Breeze, che è diventata operativa la scorsa primavera.

«L'ordine odierno - ha commentato il presidente e amministratore delegato di Carnival Corporation, Micky Arison - prosegue la strategia della compagnia di introdurre da due a tre navi all'anno fra i 10 brand del gruppo. Abbiamo strategicamente temporizzato l'introduzione di queste nuove navi per dare tempo a questi marchi di aumentare ulteriormente la loro base di passeggeri e di assorbire la nuova capacità minimizzando la diluizione degli introiti nella parte rimanente delle loro attuali flotte».

«Questi ulteriori ordini - ha sottolineato l'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono - portano a 61 il numero totale delle navi che abbiamo costruito per Carnival Corporation & pcl e confermano la leadership mondiale di Fincantieri nel settore delle navi da crociera anche in un momento di rallentamento della domanda. Noi riteniamo che questi ordini costituiscano un impulso molto positivo per l'economia italiana e per l'intera industria crocieristica».

Attualmente la flotta del gruppo Carnival è costituita da 100 navi suddivise tra i marchi Carnival Cruise Lines (24 navi), Princess Cruises (16 navi), Holland America Line (15 navi), Costa Crociere (14 navi), P&O Cruises (UK) (7 navi), Cunard (3 navi), Seabourn (6 navi), AIDA Cruises (9 navi), P&O Cruises (Australia) (3 navi) e Iberocruceros (3 navi). Con le due navi ordinate oggi a Fincantieri il portafoglio ordini del gruppo Carnival è costituito da nove nuove navi destinate ai marchi Carnival Cruise Lines (1 nave), Costa Crociere (1 nave), AIDA Cruises (3 navi), Holland America Line (1 nave), P&O Cruises (UK) (1 nave), Princess Cruises (2 navi).


ABB Marine Solutions
Voltri-Pra Terminal Europa
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail