ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 ottobre 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:12 GMT+2



31 ottobre 2012

In Svizzera i controlli dei contenitori per il trasporto di merci pericolose saranno effettuati da imprese private

Le autorità elvetiche hanno adottato una direttiva europea del 1999

Il prossimo 1° gennaio in Svizzera entreranno in vigore nuove disposizioni in base alle quali i controlli dei contenitori per il trasporto di merci pericolose, sinora di competenza dell'Ispettorato federale delle merci pericolose, saranno effettuati da imprese private. Le autorità elvetiche hanno infatti adottato una direttiva UE del 1999, che ha introdotto una nuova disciplina del sistema di omologazione delle attrezzature a pressione trasportabili - contenitori per il trasporto di gas e liquidi sotto pressione - e ha stabilito il cosiddetto sistema di valutazione della conformità, ed hanno esteso nel contempo il sistema di valutazione della conformità anche ad altri imballaggi per merci pericolose quali, ad esempio, fusti, contenitori e cisterne.

La nuova regolamentazione svizzera, che riguarda sia i trasporti su strada sia quelli per ferrovia e tramite impianti di trasporto a fune, stabilisce essenzialmente che i controlli prescritti dai regolamenti internazionali e nazionali saranno eseguiti da imprese private specificamente autorizzate anziché dalle autorità finora competenti. Inoltre tali aziende dovranno essere notificate presso l'UE se si propongono di ispezionare anche attrezzature a pressione per i trasporti.

Le autorità elvetiche hanno tuttavia stabilito un periodo transitorio di un anno per consentire alle imprese svizzere che desiderano operare sul mercato nazionale e internazionale in qualità di organismi di valutazione della conformità di disporre di tempo sufficiente per portare a termine le procedure di accreditamento, designazione e notifica. Durante questo periodo transitorio i controlli continueranno ad essere eseguiti dall'Ispettorato federale delle merci pericolose.

Le disposizioni entreranno in vigore il 1° gennaio 2013, ma gli organismi di valutazione della conformità designati potranno iniziare la loro attività a partire dal 1° gennaio 2014.

PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail