ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 agosto 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 20:08 GMT+2



5 dicembre 2012

Raggiunto un accordo per porre termine allo sciopero nei porti di Los Angeles e Long Beach

L'astensione dal lavoro in atto da otto giorni - ha sottolineato il sindaco di Los Angeles - è costata miliardi di dollari alla nostra economia locale

Ieri sera il sindaco di Los Angeles, Antonio Villaraigosa, ha reso nota la conclusione di un accordo per porre termine allo sciopero dei portuali che blocca da oltre una settimana l'attività dello scalo portuale cittadino e del porto di Long Beach. «Sono lieto di comunicare - ha detto il sindaco - che è stato raggiunto un accordo tra rappresentanti dei lavoratori e delle imprese che farà cessare lo sciopero in atto da otto giorni che è costato miliardi di dollari alla nostra economia locale». «Voglio ringraziare - ha aggiunto - sia i datori di lavoro che il sindacato per essere tornati la scorsa notte al tavolo delle trattative con l'intento di impegnarsi al massimo per raggiungere un nuovo accordo. Il risultato è un contratto accettabile per entrambe le parti che consente di tornare al lavoro nel corso di questo periodo di feste a migliaia di uomini e donne che sono essenziali per mantenere il nostro porto in attività 24 ore su 24».

Sollievo per il raggiungimento di un'intesa è stato espresso anche dal direttore esecutivo della Port of Los Angeles, Geraldine Knatz: «il porto di Los Angeles - ha dichiarato - loda entrambe le parti per il raggiungimento di un accordo. Siamo particolarmente grati al sindaco Villaraigosa per la sua guida e la sua tenacia nel far sì che le trattative proseguissero nelle ultime 24 ore. I prossimi giorni saranno impegnativi, ma siamo ansiosi di vedere migliaia di persone tornare al lavoro e rimettere in moto questa complessa attività».

Il presidente internazionale dell'International Longshore and Warehouse Union (ILWU), Robert McEllrath, ha sottolineato come l'accordo costituisca un successo per i lavoratori: «questa vittoria - ha rilevato il rappresentante del sindacato - è stata ottenuta grazie al sostegno dell'intera famiglia dei 10.000 associati della comunità portuale all'ILWU». «La nostra campagna - ha ricordato il vice presidente internazionale del sindacato, Ray Familathe - è stata sempre incentrata sul garantire buoni posti di lavoro e sul fermare l'outsourcing che ha messo in pericolo le famiglie dei lavoratori delle nostre comunità portuali».

Anche la Harbor Employers Association, che rappresenta la parte datoriale nelle trattative con il
sindacato sulle questioni del lavoro nei porti di Los Angeles e Long Beach, ha ringraziato «i rappresentanti della comunità per gli sforzi - ha spiegato l'associazione - che hanno contribuito a portare le parti a raggiungere un accordo».

L'intesa dovrà ora essere approvata con una votazione dei lavoratori.

PSA Genova Pra'
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail