ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 ottobre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 15:17 GMT+2



12 dicembre 2012

Costa ha presentato il progetto del terminal d'altura di Venezia al presidente di MSC

Incontro a Ginevra con Gianluigi Aponte

Il presidente dell'Autorità Portuale di Venezia, Paolo Costa, ha incontrato a Ginevra il presidente del gruppo armatoriale Mediterranean Shipping Company (MSC), Gianluigi Aponte, a cui ha illustrato le strategie di sviluppo del porto ed ha presentato il progetto del terminal offshore di Venezia ( del 23 settembre 2010). Alla riunione ha partecipato per il gruppo Halcrow, la società inglese di ingegneria che ha curato lo sviluppo tecnico dell'infrastruttura veneziana, il responsabile del progetto Payam Fouroudi.

L'ente portuale ha spiegato che nel corso dell'incontro sono state evidenziate le innovazioni tecnologiche che fanno del terminal d'altura di Venezia un progetto competitivo, in termini di resa, rispetto ai principali porti mondiali e in grado di rispondere - grazie a 20 metri di fondale e banchine da almeno un chilometro - al trend dello shipping mondiale.

A conclusione dell'incontro, l'Autorità Portuale ha reso noto che il progetto ha suscitato particolare interesse, anche in virtù dell'integrazione fra offshore, sistema di chiatte e terminali a terra che consentirà di sfruttare le vie fluviali come già avviene in altri casi, ad esempio ad Anversa, e che, preso atto dell'avanzamento del progetto, il presidente del gruppo MSC ha incoraggiato l'Autorità Portuale a portare avanti l'iniziativa sfruttando al meglio l'integrazione fra operazioni logistico-portuali a terra e l'offshore.

PSA Genova Pra'
Logistics Solution

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail