ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

12 novembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19:24 GMT+1



20 dicembre 2012

Arison: l'esercizio 2012 è stato il più difficile della storia del gruppo crocieristico Carnival

Prevista una ripresa nel 2013 con il superamento della quota di dieci milioni di passeggeri ospitati sulle navi della flotta

Nell'esercizio finanziario 2012, conclusosi lo scorso 30 novembre, il gruppo crocieristico statunitense Carnival Corporation & plc ha registrato un utile netto di 1,3 miliardi di dollari su ricavi per 15,5 miliardi di dollari, con diminuzioni rispettivamente del 32,1% e del 2,6% sull'esercizio annuale 2011. L'utile operativo è ammontato a 13,7 miliardi di dollari (-27,2%).

Il presidente e amministratore delegato del gruppo americano, Micky Arison, ha evidenziato come l'esercizio 2012 sia stato il più difficile della storia di Carnival essendo iniziato con la tragedia della Costa Concordia, la nave della filiale Costa Crociere naufragata all'Isola del Giglio. «Tuttavia - ha sottolineato - grazie al notevole impegno delle dirigenze dei nostri marchi siamo stati in grado di mantenere i net revenue yields dell'intero 2012 (escludendo Costa) in linea con quelli dell'anno precedente. Inoltre abbiamo lievemente diminuito i costi, ad eccezione del fuel, e il consumo di combustibile del 4%».

Nel solo quarto trimestre dell'esercizio 2012 (periodo settembre-novembre) il gruppo ha totalizzato un utile netto di 93 milioni di dollari su ricavi per oltre 3,5 miliardi di dollari, con flessioni rispettivamente del 57,1% e del 3,2% sul corrispondente periodo del 2011. L'utile operativo è calato del 42,9% a 176 milioni di dollari.

Nell'intero esercizio 2012 le flotte delle varie compagnie del gruppo hanno trasportato complessivamente 9,8 milioni di passeggeri (+2,8% sull'intero 2011) e nel solo quarto trimestre 2,4 milioni di passeggeri (+2,7% sull'ultimo trimestre dell'esercizio 2011).

Carnival ha annunciato che a partire dallo scorso settembre i volumi di prenotazioni per i primi tre trimestri dell'esercizio 2013, incluse le prenotazioni per le crociere di Costa, sono analoghi a quelli già elevati registrati lo scorso anno e sono relativi a crociere di prezzo lievemente inferiore. Per l'intero 2013 il gruppo prevede un lieve aumento del volume d'affari anche se è atteso il perdurare dell'impatto negativo sui marchi crocieristici europei del gruppo causato dal deterioramento della situazione economica.

Nell'esercizio 2013 Carnival prevede inoltre di oltrepassare la quota di dieci milioni di passeggeri ospitati sulle navi della flotta del gruppo, che il prossimo anno vedrà a marzo l'ingresso della nave AIDAstella (capacità 2.192 passeggeri) e a maggio di Royal Princess (3.560 passeggeri).




PSA Genova Pra' Salerno Container Terminal Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail