ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 marzo 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08:31 GMT+1



12 novembre 2014

Nei primi nove mesi del 2014 Fincantieri ha registrato un calo del risultato d'esercizio e un aumento degli ordini

Il valore del portafoglio ordini è cresciuto del +7,5% a 9,5 miliardi di euro

Il gruppo navalmeccanico italiano Fincantieri ha chiuso i primi nove mesi del 2014 con un risultato d'esercizio di 43 milioni di euro su ricavi per 2.935 milioni di euro rispetto ad un risultato d'esercizio di 53 milioni di euro su ricavi per 2.715 milioni di euro nel periodo gennaio-settembre dello scorso anno. EBITDA ed EBIT si sono attestati rispettivamente a 207 milioni di euro e 132 milioni di euro. Il gruppo ha reso noto che la posizione finanziaria netta è risultata negativa per -238 milioni di euro rispetto ad un valore negativo per -155 milioni di euro al 31 dicembre 2013. Inoltre il capitale di esercizio netto è risultato di 353 milioni di euro (negativo per -67 milioni di euro al 31 dicembre 2013), di cui construction loans per 584 milioni di euro (563 milioni di euro al 31 dicembre 2013). Gli investimenti sono ammontati 110 milioni di euro (201 milioni di euro al 30 settembre 2013). Il free cash flow è risultato negativo per -419 milioni di euro (negativo per -475 milioni di euro al 30 settembre 2013) principalmente per le risorse assorbite dalle attività operative pari a 300 milioni di euro.

Nei primi nove mesi di quest'anno Fincantieri ha acquisito nuovi ordini per 4.247 milioni di euro rispetto a 3.971 milioni di euro nel corrispondente periodo del 2013. Il portafoglio ordini al 30 settembre scorso era pari a 9.472 milioni di euro rispetto a 8.089 milioni di euro al 30 settembre 2013.

«Nei primi nove mesi del 2014 - ha commentato l'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono - abbiamo rilevato un aumento degli ordini acquisiti, in particolare nel business delle navi da crociera, e un andamento positivo dei ricavi in tutti i settori in cui il gruppo opera, registrando una progressiva ripresa dei volumi nei siti italiani con otto navi da crociera attualmente in costruzione rispetto alle quattro dello stesso periodo dell'anno scorso. Nonostante le difficoltà della nostra controllata Vard nel terzo trimestre, il gruppo ha mantenuto un EBITDA margin stabile al 7,1% grazie anche agli effetti della strategia di diversificazione del business adottata. Proprio in quest'ottica infatti - ha ricordato - sono stati conclusi nelle ultime settimane due importanti accordi di cooperazione nel militare e nell'offshore, rispettivamente con Finmeccanica e Technip, che supporteranno ulteriormente le condizioni per il continuo sviluppo della società».

In merito all'andamento dell'attività operativa del gruppo, Fincantieri ha confermato il trend di incremento «dei nuovi ordinativi nel segmento Shipbuilding in particolare per quanto riguarda l'area di business delle navi da crociera ove - ha spiegato il gruppo - si registrano i primi impatti positivi in termini di ripresa dei volumi sui cantieri italiani del gruppo»; inoltre vi è stata la «definizione con la Marina Militare Italiana della configurazione delle prime due navi del piano di rinnovo della flotta e la prosecuzione dei lavori congiunti per la definizione delle configurazioni delle altre navi, quali premesse alla formalizzazione dei contratti». Nel segmento Offshore, nel terzo trimestre è stato registrato un rallentamento degli ordinativi «dovuto alla diminuzione del prezzo del petrolio e alla contrazione delle aspettative di spesa per l'estrazione e la perforazione, con margini impattatati dal più lento incremento della produttività delle attività in Brasile e dal superamento dei costi preventivati per un numero limitato di progetti del portafoglio ordini europeo».

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail