ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 maggio 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13.43 GMT+2



20 maggio 2016

Il porto di Venezia entra nel Corporate Partnership Board dell'International Transport Forum

È un comitato di eccellenza composto da circa 50 aziende

Venezia è il primo porto al mondo a far parte del Corporate Partnership Board (CPB) dell'International Transport Forum (ITF), l'organizzazione intergovernativa dell'OECD. Lo scalo portuale italiano è stato invitato dal segretario generale di ITF, José Viegas, ad entrare nel Board, che - ha ricordato l'Autorità Portuale di Venezia - è un comitato di eccellenza composto da circa 50 aziende del calibro di Google, IMB, Esso, COSCO (compagnia marittima), CCC (China Construction Company), SNCF (Francia), Volvo, Nissan, Michelin e altri partner attivi nel settore dei trasporti, dell'energia e della finanza con chiare prospettive di crescita e con l'obiettivo di dare corpo alla strategia del Cop21 di riduzione delle emissioni realizzando sistemi di trasporto efficienti.
«È per noi un onore - ha dichiarato il presidente dell'Autorità Portuale di Venezia, Paolo Costa, nel corso della firma del memorandum of understanding che sancisce l'accesso dello scalo di Venezia nel CPB - essere il primo porto ad essere stato invitato a far parte del Board dell'ITF. L'obiettivo del Board e quello di creare una piattaforma capace di stimolare una discussione di alto livello con importanti soggetti appartenenti al settore dei trasporti per cercare assieme soluzioni innovative da replicare in giro per il mondo a beneficio della collettività. Il porto di Venezia è orgoglioso di poter contribuire al dibattito sul futuro dei trasporti e della portualità».

Intanto l'Autorità Portuale di Venezia ha organizzato per lunedì prossimo alle ore 11.00 presso il Terminal 103 (Marittima-Venezia) un incontro con tutti i propri stakeholder per fare il punto sui risultati raggiunti e sulle prospettive di sviluppo del porto nel suo complesso. L'ente ha evidenziato che quest'anno l'evento giunge in un momento di svolta perché il 2016 vedrà la definizione del nuovo Piano Regolatore Portuale, la nascita dell'Autorità Portuale di Sistema dell'Adriatico Settentrionale, nonché due anniversari di altrettante fasi storiche: la nascita di Porto Marghera 100 anni fa e, l'attenzione verso la tutela di Venezia dopo gli effetti della mareggiata del 1966.


Programma

10.30

Welcome coffee

11.00

Saluti istituzionali


Stefano Meconi, Comandante in II della Capitaneria di Porto di Venezia


Luigi Brugnaro, Sindaco di Venezia


Elisa De Berti, Assessore ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti della Regione del Veneto

11.30

Relazioni introduttive


Venezia 50


Andrea Rinaldo, Ordinario di Costruzioni idrauliche, École Polytechnique Fédérale de Lausanne e Università di Padova


Marghera 100


Stefano Micelli, Direttore Scientifico della Fondazione Nord Est

12.10

Relazione di inaugurazione dell'anno portuale


Il futuro del Sistema portuale dell'Adriatico Settentrionale. Il Porto di Venezia. Il Porto a Venezia


Paolo Costa, Presidente dell'Autorità Portuale di Venezia

12.30

Conclusioni


Simona Vicari, Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

13.00

Aperitivo




Est Europea Servizi Terminalistici CONTRANS

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail