ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 giugno 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12.31 GMT+2



21 aprile 2017

Calo dei risultati economici trimestrali del gruppo logistico Panalpina

Karlen: una delle nostre priorità rimane quella di recuperare redditività nel settore delle spedizioni marittime

Prosegue il trend al ribasso dei risultati economici conseguiti dal gruppo logistico Panalpina, che ha archiviato il primo trimestre di quest'anno con un fatturato netto pari a 1,28 miliardi di franchi svizzeri rispetto a 1,31 miliardi nei primi tre mesi del 2016, con un calo del -2,3% che rappresenta il nono dato percentuale trimestrale consecutivo di segno negativo registrato dal gruppo. L'EBITDA è ammontato a 27,1 milioni di franchi svizzeri (-25,2%), l'utile operativo è diminuito del -31,8% attestandosi a 16,4 milioni di franchi svizzeri e l'utile netto è calato del -28,6% a 12,3 milioni di franchi svizzeri.

Nel solo segmento delle spedizioni marittime il gruppo elvetico ha totalizzato un fatturato netto pari a 491,5 milioni di franchi svizzeri, con una contrazione del -7,9% sul primo trimestre del 2016, ciò a fronte di un incremento del +7,5% dei volumi di traffico movimentati che sono risultati pari a 374mila container teu rispetto a 348mila nei primi tre mesi dello scorso anno (crescita - ha evidenziato Panalpina - che è risultata superiore a quella del +4% del mercato). L'attività di spedizioni marittime ha generato un EBITDA pari a 461 milioni di franchi svizzeri (-94,5%) ed un risultato operativo (EBIT) di segno negativo e pari a -3,1 milioni di franchi svizzeri rispetto ad un utile operativo di 4,3 milioni di franchi svizzeri nel primo trimestre del 2016.

Nel settore delle spedizioni aeree, invece, il fatturato netto è aumentato del +3,8% essendo stato pari a 657,1 milioni di franchi svizzeri rispetto a 633,1 milioni nei primi tre mesi dello scorso anno. La divisione che si occupa di trasporto aereo ha registrato EBITDA ed EBIT in flessione rispettivamente del -5,3% e del -3,8% a 21,8 milioni e 17,1 milioni di franchi svizzeri. Nel primo trimestre del 2017 il volume di merci spedite per via aerea da Panalpina è stato pari a 233mila tonnellate (+7,9%).

Le altre attività logistiche operate dal gruppo elvetico hanno conseguito un fatturato netto pari a 128,6 milioni di franchi svizzeri, con una riduzione del -8,3% sul primo trimestre del 2016. EBITDA ed EBIT si sono attestati a 4,8 milioni di franchi svizzeri (+1,6%) e 2,4 milioni di franchi svizzeri (+28,5%).

Panalpina non attende nei prossimi mesi un deciso miglioramento del mercato in cui opera l'azienda: «se le impegnative dinamiche del mercato perdureranno nel corso del 2017 - ha tuttavia sottolineato l'amministratore delegato Stefan Karlen - noi siamo ben posizionati nel mercato e siamo cautamente ottimisti circa il poter mantenere una sostenuta crescita dei volumi di spedizioni marittime ed aeree guadagnando ulteriori quote di mercato. In un contesto di mercato in cui attualmente i noli stanno salendo invece che calare come è accaduto lo scorso anno - ha precisato Karlen - prevediamo di fare progressi nella gestione della redditività. Una delle nostre priorità - ha specificato - rimane naturalmente quella di recuperare redditività nel settore delle spedizioni marittime».


Est Europea Servizi Terminalistici
Evergreen Line
Vincenzo Miele
ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail