ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 settembre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 17.21 GMT+2



29 agosto 2017

Eurokai, nel secondo trimestre calo del traffico containerizzato nei terminal portuali tedeschi (-10%) e nei terminal italiani (-12%)

Negli altri terminal del gruppo è stata registrata una crescita del +13,5%

Nel periodo aprile-giugno di quest'anno si è accentuata la flessione in atto consecutivamente da quattro trimestri del traffico containerizzato movimentato dai terminal che fanno parte del gruppo tedesco Eurokai. Se nell'ultima metà del 2016 i volumi movimentati erano rimasti pressoché stabili, nel primo trimestre del 2017 sono diminuiti del -2,0% e nel trimestre successivo il calo è stato del -4,5% essendo stati movimentati 3,6 milioni di teu rispetto a 3,8 milioni di teu nel periodo aprile-giugno del 2016.

La flessione registrata nel secondo trimestre del 2017 è stata determinata, così come nel trimestre precedente, da una contrazione del traffico movimentato dai terminal tedeschi del gruppo, ma anche da una riduzione dell'attività nei terminal italiani di Eurokai che, dopo una crescita del +2,6% segnata nei primi tre mesi di quest'anno, nel trimestre successivo hanno registrato complessivamente un calo del -12,0% segnado il primo dato percentuale di segno negativo dopo quattro trimestri consecutivi di crescita.

Infatti i terminal italiani del gruppo che sono gestiti dalla società Contship Italia partecipata al 66,6% da Eurokai e al 33,4% dalla connazionale Eurogate, hanno movimentato meno di 1,2 milioni di teu rispetto ad oltre 1,3 milioni di teu nel secondo trimestre del 2016. In particolare la filiale Medcenter Container Terminal (MCT), che movimenta l'intero traffico containerizzato del porto di Gioia Tauro, ha realizzato un traffico di 590mila teu (-18,9%). La filiale La Spezia Container Terminal (LSCT) ha movimentato nel porto della Spezia 335mila teu (+11,1%). Nel porto di Cagliari la società terminalista Cagliari International Container Terminal (CICT) ha movimentato 101mila teu (-38,9%). Nel porto di Salerno la Salerno Container Terminal (SCT) ha movimentato 85mila teu (+20,9%). Nel porto di Ravenna il traffico movimentato dalla Terminal Container Ravenna (TCR) è stato pari a 50mila teu (-10,0%).

I soli terminal tedeschi del gruppo, operati dalla joint venture 50:50 Eurogate tra Eurokai e la connazionale BLG, hanno movimentato quasi 2,0 milioni di teu, con una diminuzione del -10,0% rispetto al secondo semestre dello scorso anno. Nei terminal dei porti di Bremerhaven e di Amburgo il traffico è risultato in decisa flessione essendo stato pari rispettivamente a meno di 1,4 milioni di teu (-4,2%) e 433mila teu (-30,0%), mentre nel porto di Wilhelmshaven ha mostrato una sensibile crescita essendosi attestato a 152mila teu (+22,5%).

È aumentato complessivamente del +13,5% il traffico movimentato dagli altri terminal del gruppo che hanno totalizzato 342mila teu rispetto a 301mila nel secondo trimestre del 2016. Nel porto marocchino di Tanger Med sono stati movimentati 339mila teu (+27,4%), nel porto portoghese di Lisbona 52mila teu (+187,2%), nel porto russo di Ust-Luga 15mila teu (-13,9%), mentre 101mila teu sono stati movimentati nel porto cipriota di Limassol che il gruppo ha iniziato a gestire nel corso del 2016.

Globalmente nel primo semestre del 2017 i terminal portuali del gruppo Eurokai hanno movimentato un traffico containerizzato pari a 7,2 milioni di teu, con un calo del -3,2% sulla prima metà dello scorso anno. I soli terminal tedeschi hanno movimentato quasi 3,9 milioni di teu (-10,4%), di cui 2,7 milioni di teu movimentati a Bremerhaven (-3,3%), 909mila teu ad Amburgo (-26,7%) e 232mila teu a Wilhelmshaven (-9,2%). Il traffico nei porti italiani è stato di 2,4 milioni di teu (-5,0%), di cui meno di 1,3 milioni di teu a Gioia Tauro (-9,4%), 648mila teu a La Spezia (+14,3%), 249mila teu a Cagliari (-26,7%), 157mila teu a Salerno (+15,6%) e 95mila teu a Ravenna (-7,8%): Negli altri terminal il traffico è ammontato a 948mila teu (+54,4%), con 648mila teu movimentati a Tanger Med (+23,9%), 99mila teu a Lisbona (+84,0%), 35mila teu a Ust-Luga (-4,3%) e 165mila teu a Limassol.


CONTRANS
ABB Marine Solutions
Evergreen Line
Est Europea Servizi Terminalistici

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail