ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 ottobre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12.47 GMT+2



18 settembre 2017

A fine 2019 DP World abbandonerà la gestione del container terminal del porto di Surabaya

Ritenenti non soddisfacenti i termini per il rinnovo del contratto di concessione

A fine 2019, alla scadenza del contratto di concessione, il gruppo terminalista DP World di Dubai lascerà la gestione del container terminal PT Terminal Petikemas Surabaya (TPS) del porto indonesiano di Surabaya, che ha una capacità annua di traffico containerizzato pari a 2,1 milioni di teu. Il gruppo mediorientale possiede il 49% del capitale della TPS e il restante 51% è in mano alla società portuale pubblica indonesiana PT Pelabuhan Indonesia III (Persero).

DP World ha motivato la decisione di abbandonare la gestione del terminal spiegando di non ritenere soddisfacenti i termini per il rinnovo del contratto offerti dalle autorità indonesiane. «DP Wold., assieme ad altri terminal operator globali - ha sottolineato il sultano Ahmed Bin Sulayem, chairman e amministratore delegato del gruppo terminalista di Dubai - in Indonesia ha realizzato infrastrutture portuali di livello mondiale che rispondono alle esigenze delle compagnie di navigazione e del settore produttivo e commerciale della regione. Negli ultimi vent'anni Surabaya ha beneficiato dei sistemi all'avanguardia, dei miglioramenti di produttività e dei programmi di formazione e sviluppo introdotti da DP World nonché delle migliori pratiche dell'azienda nel campo della security, della safety e dell'ambiente, e noi siamo orgogliosi del successo che abbiamo ottenuto qui. Abbiamo investito notevolmente nell'infrastruttura del terminal e ciò ha comportato la creazione di posti di lavoro e ha contribuito alla crescita sia del porto che della regione. È un peccato - ha denunciato - che i notevoli contributi positivi apportati dai terminal operator globali in Indonesia non siano stati riconosciuti appieno nonostante il nostro successo. Pertanto siamo rimasti delusi dai termini di rinnovo del contratto operativo offerti dalle autorità indonesiane, che non corrispondono al livello dei nostri continui investimenti. Attenersi ad una rigorosa disciplina finanziaria è stato essenziale per la crescita di DP World e su queste basi non siamo in grado di rinnovare l'accordo oltre il 2019. Il trasferimento delle attività - ha specificato Ahmed Bin Sulayem - avverrà secondo i termini e le condizioni contrattuali».

«Quando investiamo in infrastrutture e servizi - ha concluso Ahmed Bin Sulayem - il nostro obiettivo è quello di servire i nostri clienti globali e nel contempo di determinare un impatto economico positivo nelle nazioni in cui operiamo e di offrire risultati ai nostri azionisti. Noi continueremo a portare avanti i nostri investimenti in Asia e in tutte le aree che sono interessate agli investimenti esteri diretti».

ABB Marine Solutions
Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail