ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

12 dicembre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 18.55 GMT+1



20 settembre 2017

A.P. Møller-Mærsk vende la Maersk Tankers al proprio principale azionista A.P. Moller Holding e ad altri investitori tra cui la giapponese Mitsui & Co.

La transazione avrà un valore di 1,17 miliardi di dollari

Il gruppo armatoriale danese A.P. Møller-Mærsk ha sottoscritto oggi un accordo con il suo principale azionista A.P. Moller Holding, società di investimenti della danese A.P. Møller Foundation, per cederle la compagnia di navigazione Maersk Tankers che opera una flotta di 161 navi product tanker di cui 80 di proprietà.

A.P. Moller Holding, che possiede il 42% circa del capitale azionario del gruppo A.P. Møller-Mærsk, acquisirà la compagnia attraverso la filiale APMH Invest A/S e la transazione, che non sarà soggetta all'autorizzazione delle autorità antritrust e che secondo le previsioni sarà portata a termine il prossimo mese, avrà un valore di 1,171 miliardi di dollari. Il gruppo armatoriale danese ha specificato che i proventi derivanti dall'operazione verranno utilizzati per ridurre l'indebitamento.

Con l'acquisizione A.P. Moller Holding si assumerà anche gli impegni finanziari contratti da Maersk Tankers per portare avanti il programma di rinnovamento della propria flotta. A.P. Moller Holding ha reso noto che condividerà la proprietà della flotta della Maersk Tankers con altri partner, tra cui la giapponese Mitsui & Co. Ltd., nell'ambito di un consorzio di cui A.P. Moller Holding sarà il maggiore azionista. L'accordo con la Mitsui & Co., che sarà soggetto al via libera delle autorità antitrust, si prevede sarà portato a termine all'inizio del prossimo anno.

Maersk Tankers fa parte del gruppo A.P. Møller-Mærsk dal 1928 ed ha 3.100 dipendenti. A conclusione della transazione la compagnia manterrà la propria ragione sociale e nel proprio marchio continuerà ad essere presente la stella a sette punte che contraddistingue il gruppo armatoriale danese.

La cessione di Maerks Tankers fa parte della separazione di attività nel settore energetico dal gruppo armatoriale prevista da A.P. Møller-Mærsk nel proprio piano per la creazione delle due divisioni Trnasport & Logistics ed Energy ( del 22 settembre 2016), separazione che è già stata avviata con la cessione della compagnia petrolifera Maersk Oil al gruppo Total annunciata un mese fa ( del 21 agosto 2017).

«Con la definizione della futura proprietà di Maersk Tankers - ha commentato l'amministratore delegato della A.P. Møller-Mærsk, Søren Skou - abbiamo compiuto un altro importante passo nella nostra strategia volta a liberare risorse e a focalizzare la futura crescita di A.P. Møller-Mærsk sul trasporto marittimo containerizzato, i porti e la logistica».

ABB Marine Solutions
Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail