ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 novembre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10.55 GMT+1



25 ottobre 2017

Ci vorrà del tempo prima che la maggior parte delle navi possa optare per il GNL come combustibile

Le infrastrutture per la fornitura di gas - ha evidenziato Mattioli (Confitarma) - sono ancora relativamente limitate

È probabile che ci vorrà ancora del tempo prima che la maggior parte delle navi possa optare per il gas naturale liquefatto come combustibile. Lo ha evidenziato oggi il presidente della Confederazione Italiana Armatori (Confitarma), Mario Mattioli, nel corso del convegno “Gas, pipelines and geopolitics” organizzato nell'ambito del Festival della Diplomazia che si tiene a Roma dal 19 al 27 ottobre.

«L'utilizzo di GNL come combustibile - ha rilevato Mattioli - è emerso negli ultimi anni come una potenziale soluzione “catch-all” per limitare le emissioni delle navi. Peraltro le infrastrutture per la fornitura di GNL come combustibile alle navi sono ancora relativamente limitate» e pertanto - ha precisato - passerà del tempo prima di un largo impiego ad uso navale del gas naturale liquefatto.

Ricordando che l'industria marittima segue con grande attenzione e impegno lo sviluppo della normativa sulle emissioni di CO2 a livello internazionale e a livello europeo, Mattioli ha specificato che, «come è stato spesso sottolineato da ECSA, ICS e Confitarma, gli armatori sono consapevoli dell'esigenza di introdurre misure relative alle emissioni per la salvaguardia dell'ambiente, ma - ha aggiunto - ritengono di fondamentale importanza il fatto che le nuove norme siano globali e non regionali, per non creare nuove distorsioni dei mercati. L'obiettivo è quello di adottare regole semplici tenendo conto delle esigenze operative. Gli armatori - ha concluso Mattioli - sanno che la sfida per il futuro si basa su navi tecnologicamente avanzate ed efficienti in termini di spesa energetica, tenendo conto della necessità di ridurre i costi e degli investimenti sostanziali per costruire eco-navi».

CONTRANS
ABB Marine Solutions
Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI
Autorità Portuale di Trieste

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail