ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 dicembre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04.23 GMT+1



15 novembre 2017

Lo scorso mese il traffico dei container nel porto di Los Angeles è diminuito del -8,1%

Nei primi dieci mesi del 2017 sono stati movimentati oltre 7,6 milioni di teu (+6,4%)

Dopo sette mesi consecutivi di crescita, ad ottobre 2017 il traffico dei container movimentato dal porto di Los Angeles ha mostrato un calo del -8,1% essendo stato pari a 749mila teu rispetto a 815mila teu movimentati ad ottobre 2016, totale quest'ultimo che costituisce peraltro il più elevato volume di traffico containerizzato mai movimentato dal porto californiano nel mese di ottobre. L'authority portuale di Los Angeles ha ricordato che inoltre nell'ultimo trimestre dello scorso anno lo scalo ha beneficiato di aggiuntivi volumi di traffico determinati dal fallimento della compagnia sudcoreana Hanjin Shipping.

Lo scorso mese gli sbarchi e gli imbarchi di container pieni sono calati rispettivamente del -8,1% e del -13,3% a 383mila e 144mila teu. La movimentazione di contenitori vuoti è stata pari a 221mila teu (-4,2%).

Nei primi dieci mesi del 2017 il porto ha movimentato complessivamente oltre 7,6 milioni di teu, con una progressione del +6,4% sullo stesso periodo dello scorso anno. I container pieni allo sbarco hanno totalizzato 3,9 milioni di teu (+4,1%) e quelli all'imbarco 2,1 milioni di teu (+10,7%). La movimentazione di container vuoti è stata pari a 2,2 milioni di teu (+10,6%).

ABB Marine Solutions
Evergreen Line
Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail