ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 ottobre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 15:44 GMT+2



11 dicembre 2017

Avviata l'attività alla quarta fase del porto cinese di Yangshan, con operazioni terminalistiche e controlli doganali automatizzati

Lo scorso mese il porto di Shanghai ha movimentato complessivamente 3,6 milioni di container (+11,8%)

Ieri è iniziata in via sperimentale l'attività di movimentazione dei container sulle banchine approntate con l'attuazione della quarta fase del progetto di costruzione dell'area portuale di Yangshan (Shanghai) di proprietà della cinese Shanghai International Port (Group) Co. (SIPG), fase che ha comportato la realizzazione di un container terminal completamente automatizzato che costituisce una vera e propria innovazione del panorama terminalistico cinese e mondiale.

Infatti, oltre alle operazioni terminalistiche vere e proprie, per la prima volta nel terminal sono stati automatizzati anche i controlli doganali che possono essere effettuati da personale di un ufficio situato a 50 chilometri di distanza con l'utilizzo di un apposito mezzo a controllo remoto per l'ispezione dei contenitori. Il sistema consente di ispezionare circa 150 container all'ora.

La quarta fase del progetto, attuata con un investimento di 1,95 miliardi di dollari, ha comportato la costruzione di banchine per un totale di 2.350 metri lineari di accosti con profondità del fondale di -15 metri. Con l'inaugurazione della nuova fase la capacità annua di traffico containerizzato dell'area portuale di Yangshan sale a quattro milioni di teu con possibilità di elevarla ulteriormente a 6,3 milioni di teu e la capacità complessiva gestita dalla SIPG nel sistema portuale di Shanghai arriva a 40 milioni di teu all'anno.

L'area portuale di Yangshan, la cui costruzione è iniziata nel 2002, è situata nella Hangzhou Bay al confine tra le province di Shanghai e Zhejiang. La quarta fase del progetto copre un'area di oltre 2,2 ettari.

Intanto lo scorso mese il porto di Shanghai ha movimentato complessivamente un traffico dei container pari a 3,6 milioni di teu, con una progressione del +11,8% rispetto a 3,2 milioni di teu nel novembre 2016. Nei primi 11 mesi del 2017 il traffico è ammontato ad un totale pari a quasi 36,9 milioni di teu, con un incremento del +8,3% rispetto a 34,0 milioni di teu nel periodo gennaio-novembre dello scorso anno.

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail