ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

13 novembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 03:39 GMT+1



24 agosto 2018

Riunione per minimizzare l'impatto del crollo di Ponte Morandi sull'attività del porto di Genova

Al tavolo di lavoro partecipano AdSp, Dogane, Confindustria, spedizionieri, agenti marittimi e gli altri operatori

Ieri al tavolo di coordinamento istituito a seguito dell'evento del crollo del Ponte Morandi del 14 agosto scorso, che è formato da Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, Agenzia delle Dogane, Confindustria, Spediporto, Assagenti e operatori della comunità portuale genovese, è stata confermata la massima disponibilità di tutte le componenti della port community a razionalizzare le proprie modalità operative per costruire un modello organizzativo in grado di far fronte alle criticità emergenti.

Nel corso della riunione sono stati affrontati in particolare due temi chiave: la connessione stradale fra porto e rete autostradale e l'efficienza del ciclo dei controlli. Da parte sua l'Autorità di Sistema Portuale ha confermato che sta lavorando alla messa a punto di un veloce riassetto della viabilità interna al porto in grado di assicurare un collegamento ottimale dei terminal agli assi autostradali e l'interconnessione fra i bacini di Genova e Prà, facilitando l'operatività e limitando l'impatto sul traffico urbano.

L'Agenzia delle Dogane sta operando per favorire il coordinamento fra gli attori del ciclo di controllo e per ottimizzare le procedure organizzative potenziando la connessione fra porto e magazzini doganali retro-portuali, migliorando la copertura del territorio e riducendo gli spostamenti di persone, merci e documentazione.

Gli Uffici di Sanità Marittima, Veterinari e Fitopatologici si adopereranno per una semplificazione delle procedure e per garantire più ampie finestre temporali dei servizi di controllo, mentre i terminal, con il supporto di Confindustria, anticiperanno la comunicazione delle richieste e la messa a disposizione dei container, consentendo una migliore pianificazione e svolgimento dell'attività ispettiva.

L'associazione degli spedizionieri Spediporto, oltre al costante lavoro di cerniera fra aziende ed istituzioni per focalizzare l'attenzione sulle esigenze della merce, mette a disposizione degli associati servizi navetta per il dispaccio congiunto della documentazione da trasmettere ai presidi di Genova e Prà e per il trasferimento dei campioni da sottoporre alle analisi veterinarie.

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal
Autorità Portuale di Trieste

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail