ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 settembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:18 GMT+2



3 settembre 2018

A Genova incontro sindacati-Dogane per affrontare l'emergenza del dopo “Ponte Parodi”

Esaminati i problemi contingenti e le problematiche interne all'Agenzia

Venerdì scorso a Genova si è tenuto un incontro tra i rappresentanti delle organizzazioni sindacali FP Cgil, Cisl FP, UILPA e Confsal-Unsa e il direttore interregionale dell'Agenzia delle Dogane per fare il punto sulle ricadute che riguarderanno la gestione delle attività portuali e la mobilità dei lavoratori doganali a seguito del crollo del Ponte Morandi avvenuto il 14 agosto. Lo scopo della riunione è stato quello di verificare da una parte quale potesse essere l'apporto dell'Agenzia delle Dogane alla città e alla portualità per superare i problemi contingenti e dall'altra trovare soluzioni contrattuali interne che potessero risolvere le criticità connesse alla viabilità e al raggiungimento delle sedi di servizio sull'intero territorio comunale per il personale doganale.

A tale riguardo l'amministrazione doganale ha ribadito che sono in corso confronti con le autorità istituzionali e portuali per trovare soluzioni condivise al fine di migliorare le prestazioni per la fluidità delle operazioni doganali e che nel frattempo sono stati attivati i già autorizzati concorsi pubblici. Inoltre l'Agenzia delle Dogane ha comunicato di aver ricevuto l'autorizzazione a stabilizzare l'attuale personale in Comando e ad assumere sempre in Comando, da altre amministrazioni, ulteriori 40 unità.

Per quanto riguarda le problematiche interne, come richiesto anche dai sindacati, è stato sottoscritto un accordo che amplia la flessibilità dell'orario in entrata, sono state ipotizzate possibilità di delocalizzare alcune lavorazioni in altri siti e di possibilità di utilizzare il telelavoro per evitare al massimo gli spostamenti in ambito cittadino e per riuscire a dare un miglior servizio all'utenza anche su un arco orario più ampio.

Su tutti gli argomenti i sindacati hanno dato piena collaborazione al direttore dell'Agenzia delle Dogane chiedendo nel contempo di «sospendere la riforma organizzativa iniziata dall'Agenzia e riguardante nello specifico gli uffici di Genova perché si sommerebbero nell'immediato ulteriori problemi a quelli già attuali».

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail