ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

12 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 03:31 GMT+1



27 novembre 2018

Nel 2017 in Svizzera il cargo ferroviario ha ceduto due punti percentuali della sua quota di mercato all'autotrasporto

Il trasporto su rotaia ha accusato l'impatto negativo della chiusura della linea della Valle del Reno

Lo scorso anno in Svizzera le prestazioni dei servizi di trasporto merci ferroviario, che sono state pari a 10,07 miliardi di tonnellate-chilometro al netto del peso dei container e degli veicoli stradali, sono diminuite del -7,0% rispetto a 10,83 miliardi di tonnellate-chilometro nell'anno precedente, mentre le prestazioni dell'autotrasporto hanno totalizzato 17,22 miliardi di tonnellate-chilometro, con un incremento del +1,5% sul 2016. Lo ha reso noto oggi l'Ufficio federale elvetico di statistica specificando che il calo dei trasporti su rotaia è legato essenzialmente all'interruzione della linea ferroviaria della Valle del Reno nei pressi di Rastatt, in Germania, iniziata il 12 agosto 2017 e durata sette settimane.

Evidenziando che la flessione del -7% registrata lo scorso anno dal trasporto ferroviario è seguita a quattro anni consecutivi di crescita, l'Ufficio di statistica ha precisato che nel 2017 particolarmente colpito è stato il traffico di transito che ha presentato una contrazione del -8,3% dovuta principalmente alla chiusura della linea ferroviaria in Germania per cedimento di un tratto di binari, interruzione a seguito della quale una parte del trasporto di container ha dovuto essere trasferita alla navigazione sul Reno (nel 2017 sono stati trasbordati nei porti renani svizzeri 137.529 teu, con una progressione del +4,4% rispetto al 2016).

Inoltre l'interruzione temporanea della linea ferroviaria a Rastatt ha avuto ripercussioni anche sul trasporto merci transalpino: nel 2017 sono stati trasportati su rotaia 27,2 milioni di tonnellate di merci attraverso le Alpi svizzere, il che corrisponde a una diminuzione del -5,3% rispetto all'anno precedente. Stabile invece il volume di merci trasportate su strada nel 2017 (11,7 milioni di tonnellate), dopo cinque anni consecutivi di calo.

L'anno scorso è stato trasportato complessivamente attraverso le Alpi un volume di merci pari a 38,9 milioni di tonnellate contro i 40,4 milioni di tonnellate del 2016. L'Ufficio di statistica ha evidenziato che, anche se è probabile che parte degli scambi di merci siano stati trasferiti temporaneamente dalla ferrovia ad altre modalità di trasporto a causa della chiusura della linea a Rastatt, ciononostante nel raffronto internazionale la quota del trasporto merci transalpino su rotaia in Svizzera rimane elevata con il 70% delle merci che nel 2017 è stato trasportato su rotaia e il 30% su strada, mentre in Austria, dove pure considerevoli quantità di merci vengono trasportate attraverso le Alpi - ha sottolineato l'Ufficio - il rapporto tra le due modalità di trasporto è stato esattamente il contrario (su rotaia 30% e strada 70%).

Relativamente ai principali assi transalpini di transito del cargo ferroviario, l'Ufficio ha spiegato che lo scorso anno il trasporto merci sulla linea del Gottardo, nonostante la galleria ferroviaria di base del Gottardo sia stata aperta al traffico nel dicembre 2016, è diminuito del -11,4% attestandosi a 13,6 milioni di tonnellate, mentre è aumentato del +1,8% (anch'esso a 13,6 milioni di tonnellate) lungo l'asso Lötschberg-Sempione. Ciò - ha osservato l'Ufficio di statistica - è dovuto al fatto che la galleria di base del Gottardo raggiungerà la sua piena capacità solo quando verrà inaugurata anche la galleria di base del Ceneri e tutte le vie d'accesso saranno adeguate al trasporto ferroviario di semirimorchi con un'altezza agli angoli di quattro metri. Inoltre nel 2017 la linea del Gottardo ha subito diverse interruzioni di lunga durata a causa di lavori di costruzione, che hanno comportato deviazioni del traffico sull'asse Lötschberg-Sempione.

Complessivamente nel 2017 le prestazioni di trasporto sulla rete stradale e ferroviaria svizzera hanno totalizzato 27,3 miliardi di tonnellate-chilometro, ovvero l'1,8% in meno rispetto all'anno precedente. Lo scorso anno la percentuale dei trasporti stradali rispetto a tutte le prestazioni di trasporto si aggirava intorno al 63% e quella dei trasporti ferroviari attorno al 37% (rispetto all'anno precedente la ferrovia ha ceduto alla strada due punti percentuali della sua quota di mercato nel traffico merci).


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail