ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 febbraio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 00:40 GMT+1



14 gennaio 2019

DP World acquisirà la cilena Puertos y Logistica

Gestisce il terminal multipurpose Puerto Central nel porto di San Antonio e possiede il porto privato di Puerto Lirquén

Il gruppo terminalista DP World di Dubai ha stretto un accordo per comprare il 71,3% del capitale della Puertos y Logistica (Pulogsa), società quotata alla Borsa di Santiago, quota che sarà ceduta dalla Minera Valparaiso e da altri azionisti che fanno capo al gruppo cileno Matte. A seguito dell'intesa il gruppo terminalista mediorientale lancerà un'offerta del valore di 502 milioni di dollari per acquisire l'intero capitale della Pulogsa. Secondo le previsioni, l'acquisizione sarà completata entro la prima metà di quest'anno.

Pulogsa opera il terminal multipurpose Puerto Central (PCE) nel porto di San Antonio, con un contratto di concessione della durata di 20 anni che ha avuto inizio nel 2011, e possiede e gestisce il porto privato di Puerto Lirquén (PLQ), nella regione cilena del Bio Bio.

Nel 2017 Puerto Central ha movimentato oltre 4,7 milioni di tonnellate di merci, con un incremento del +75,9% sull'anno precedente, di cui 2,3 milioni di tonnellate di merci containerizzate (+275,1%), 1,4 milioni di tonnellate di rinfuse solide (+21,2%), 1,0 milioni di tonnellate di merci convenzionali (+11,0%) e 32mila tonnellate di rinfuse liquide (+83,8%). Nel 2017 Puerto Lirquén ha movimentato quasi 5,2 milioni di tonnellate di carichi (+1,5%), di cui 2,8 milioni di tonnellate di merci containerizzate (+19,2%), 2,0 milioni di tonnellate di merci convenzionali (-5,5%) e 409mila tonnellate di rinfuse (-10,1%).

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail