ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 maggio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 18:39 GMT+2



24 aprile 2019

Nell'ultimo decennio sono stati 48 gli incidenti alle rinfusiere con perdita totale della nave

Le vittime sono state 188. Nessun sinistro di questo tipo nel 2018

Nel decennio 2009-2018 si sono verificati 48 incidenti a rinfusiere di oltre 10.000 tonnellate di portata lorda che hanno comportato la perdita totale delle navi e che, complessivamente, hanno causato la morte di 188 persone. Lo specifica l'ultimo rapporto sugli incidenti occorsi a navi portarinfuse che è stato presentato oggi dall'Intercargo, l'associazione internazionale che rappresenta gli armatori che operano in questo segmento del trasporto marittimo. Precisando che nel 2018 non è stata segnala la perdita di alcuna rinfusiera e che l'andamento decennale del numero medio annuo di perdite di vite umane e di navi ha mostrato segnali positivi quanto a miglioramento della sicurezza, Intercargo ha evidenziato che tuttavia non c'è spazio per l'autocompiacimento.

Il rapporto spiega che la variazione dell'assetto del carico e la liquefazione del carico continuano ad essere tra le principali fonti di preoccupazione per gli armatori che operano trasporti di carichi secchi, con nove incidenti nel periodo 2009-2018 che sono attribuibili a queste cause e che hanno determinato la morte di 101 marittimi, tra cui sei rinfusiere che trasportavano minerale di nichel dall'Indonesia, due che trasportavano laterite dall'India ed una bauxite dalla Malaysia.

Intercargo ha specificato che 23 rapporti d'indagine dei 48 incidenti occorsi non sono ancora stati presentati dagli Stati di bandiera all'International Maritime Organization (IMO), e tra questi due dei nove incidenti attribuiti alla liquefazione del carico che hanno provocato 101 vittime.

Il rapporto precisa inoltre che la causa segnalata come la più comune per la perdita di navi è l'incaglio delle unità, che ha riguardato 19 dei 48 incidenti complessivi (di cui sei le cui relazioni non sono ancora state presentate all'IMO). Per la perdita di sei navi, che ha provocato 61 vittime, non è stata individuata la causa (cinque rapporti non sono stati presentati all'IMO), mentre la perdita di altre sei navi è stata attribuita all'allagamento delle stive (nessun rapporto è stato sottoposto all'IMO).




ABB Marine Solutions Evergreen Line Autorità di Sistema Portuale Tirreno Settentrionale

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail